Così la Germania ha affossato il Nord e l'Italia

Aperto da Finnegan, 8 Ottobre 2019, 12:25:29 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Finnegan

Illuminante trafiletto su quale sia la vera zavorra d'Italia:

"Gli italiani, che erano una grande potenza di produzione automobilistica, sono stati assolutamente distrutti dall'euro, come previsto dai tedeschi",

E mentre ci balocchiamo con i fascismi di 80 anni fa:
Boris Johnson: The EU wants a superstate, just as Hitler did

L 'Unione Europea sta perseguendo un obiettivo simile a Hitler nel tentativo di creare un potente superstato, afferma Boris Johnson.

In una drammatica intervista con il Telegraph, avverte che mentre i burocrati a Bruxelles usano "metodi diversi" dal dittatore nazista, condividono l'obiettivo di unificare l'Europa sotto un'unica "autorità".

Ma i fallimenti "disastrosi" dell'UE hanno alimentato le tensioni tra gli Stati membri e hanno permesso alla Germania di crescere al potere, "prendere il controllo" dell'economia italiana e "distruggere" la Grecia, avverte.

M R Johnson invoca  la  sfida di Winston Churchill ai tempi della guerra, esortando il popolo britannico di essere "eroi d'Europa" ancora una volta , impostare il paese libero e salvare l'Unione europea da se stessa votando a lasciare al referendum il prossimo mese.

Gli italiani, che erano una grande potenza di produzione automobilistica, sono stati assolutamente distrutti dall'euro, come previsto dai tedeschi", afferma Johnson.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Serenissimo

#1
Citazione di: Finnegan il  8 Ottobre 2019, 12:25:29 PM
Illuminante trafiletto su quale sia la vera zavorra d'Italia:

"Gli italiani, che erano una grande potenza di produzione automobilistica, sono stati assolutamente distrutti dall'euro, come previsto dai tedeschi",

E mentre ci balocchiamo con i fascismi di 80 anni fa:
Boris Johnson: The EU wants a superstate, just as Hitler did

L 'Unione Europea sta perseguendo un obiettivo simile a Hitler nel tentativo di creare un potente superstato, afferma Boris Johnson.

In una drammatica intervista con il Telegraph, avverte che mentre i burocrati a Bruxelles usano "metodi diversi" dal dittatore nazista, condividono l'obiettivo di unificare l'Europa sotto un'unica "autorità".

Ma i fallimenti "disastrosi" dell'UE hanno alimentato le tensioni tra gli Stati membri e hanno permesso alla Germania di crescere al potere, "prendere il controllo" dell'economia italiana e "distruggere" la Grecia, avverte.

M R Johnson invoca  la  sfida di Winston Churchill ai tempi della guerra, esortando il popolo britannico di essere "eroi d'Europa" ancora una volta , impostare il paese libero e salvare l'Unione europea da se stessa votando a lasciare al referendum il prossimo mese.

Gli italiani, che erano una grande potenza di produzione automobilistica, sono stati assolutamente distrutti dall'euro, come previsto dai tedeschi", afferma Johnson.

Da girare a chi ancora vede la germania come "esempio virtuoso", specie gli indipendentisti del nord italia  . Una volta, forse. Adesso negli ospedali periferici mi riferiscono che ci sono delle "città stato" dove dentro il quartiere ci sono centri commerciali, asili, piscine e quant'altro serve per la vita comune, paradossalmente chi fa la vita migliore in germania è il personale sanitario che abita e lavora in periferia per questo motivo .

Tolto questo, hanno una grossa forbice fra poveri e ricchi e un'immigrazione delinquenziale peggiore delle peggiori periferie romane e di Castel Volturno. Hanno poco da vantare .
Da una dona a un molin no gh'è gran diferenza.

Finnegan

Purtroppo c'è anche chi anela alla secessione illudendosi di trattare coi tedeschi da pari a pari, senza immaginare che diventerà il loro sciuscià.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Padano74

Citazione di: Finnegan il  8 Ottobre 2019, 05:15:03 PM
Purtroppo c'è anche chi anela alla secessione illudendosi di trattare coi tedeschi da pari a pari, senza immaginare che diventerà il loro sciuscià.

Dove si deve firmare?

Finnegan

Non ho capito. Vuoi dire che secondo te la Padania o il Lombardo-Veneto sarebbe capace di tener testa al blocco franco-tedesco? E che dopo aver distrutto con Euro e trattati il 25% della capacità produttiva del Nord :doh: sarebbero lieti di avere un concorrente nel settore auto, armamenti, alta tecnologia? :dash2:

E' stato il Sud a far chiudere le industrie del Nord? Davvero?
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Padano74

Citazione di: Finnegan il  9 Ottobre 2019, 12:30:05 PM
Non ho capito. Vuoi dire che secondo te la Padania o il Lombardo-Veneto sarebbe capace di tener testa al blocco franco-tedesco? E che dopo aver distrutto con Euro e trattati il 25% della capacità produttiva del Nord :doh: sarebbero lieti di avere un concorrente nel settore auto, armamenti, alta tecnologia? :dash2:
La capacità produttiva del nord è stata distrutta dalla perdita di competitività del sistema produttivo padano, dovuta all'handicap di un prelievo fiscale superiore di oltre 100mld rispetto al "ritorno" della spesa pubblica.
Tale "mismatch" fiscale è scomponibile, grosso modo, in due componenti:
- 30mld di sovvenzione al sud
- 70mld di spesa per interessi sul debito; debito che, dal 1945, è stato accumulato essenzialmente per coprire l'eccedenza di spesa pubblica corrente al sud rispetto al suo gettito fiscale.

E' stato il Sud a far chiudere le industrie del Nord? Davvero?
Mai affermato questo.
Ma sinceramente, e lo dico senza astio o polemica, ma con profonda tristezza, cos'ha portato il sud al nord?

Finnegan

#6
A parte mafia e spreco di risorse (non paragonabili però ai danni dell'Euro franco-tedesco) ha portato anche:
- Forza lavoro anche qualificata NON straniera
- Forza territoriale e demografica che hanno permesso di creare un Paese sufficientemente forte nei confronti di poteri stranieri e sufficentemente in grado di costruire realtà industriali importanti (Fiat, Fincantieri, Eni, Enel ecc.) IMPENSABILI in una piccola nazione regionale come Serbia o Kosovo
- Politici e industriali di alto livello che, pur con i loro difetti, hanno fatto grande il Paese e il Nord: Craxi (siciliano), che ha allargato la sfera d'influenza italiana in tutto il Mediterraneo, impedito la creazione di basi militari straniere e reso l'Italia la quarta potenza economica diminuendo il divario tra ricchi e poveri; Moro (pugliese), che ha portato la pace nello scacchiere mediterraneo e mediorientale, varato politiche sociali importanti e dato un peso notevole al Paese in politica estera; soprattutto Mattei (marchigiano) che con un Paese in ginocchio e gli industriali del Nord asserviti allo straniero, assicurò la ripresa economica della nazione creando dal nulla un'industria energetica indipendente, ed estendendo l'influenza italiana in tutto il mondo.
Purtroppo nessun politico del Nord è stato mai capace di far questo, da Giolitti a Parri asserviti (come al solito) a entità estere, per non parlare di Bossi e suo figlio "Trota", i quali (come al solito) andarono col cappello in mano dalla banca francese Lazard a perorare la causa della secessione, e per fortuna non li convinsero altrimenti il Nord sarebbe una colonia come la Corsica e il Principato di Monaco.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Padano74


Serenissimo

Citazione di: Padano74 il  9 Ottobre 2019, 02:12:40 PM
Tutto questo per 100 mld di residuo fiscale ogni anno? Oh, boy...

Questo è vero, ciò non toglie però che finire da un padrone (roma) all'altro (già sappiamo chi) non giova a nessuno, ed è questo quello che non vogliono capire alcuni indipendentisti , convinti che basta avere la ricchezza per comandare (sottovalutano enormemente il potere finanziario speculativo ed il potere politico strategico , confermando ciò che dice Maurizio Blondet, che di certo non ha simpatie filo meridionali : la lombardia non ha mai avuto voglia di comandare) .

Faccio presente ( e mi conosci abbastanza) che io sono tutt'altro che meridionalista, anzi critico e condanno fortemente gli sprechi, l'inadeguatezza dirigenziale del sud e la burocrazia che oltre a strozzare i meridionali da anni costano anche residuo fiscale al nord , come dici . MA queste cose non sono io a dirle, ma molti lombardi che io chiamerei "fuori dal coro" , e non è solo blondet .

Preferisco lottare per cambiare il sistema italia e dare un federalismo che sia giusto ed equo sia per il nord che per il sud che per il centro . A chi dice che questo è impossibile rispondo , fosse anche 1 sola possibilità su 1000...
Da una dona a un molin no gh'è gran diferenza.

Finnegan

Citazione di: Padano74 il  9 Ottobre 2019, 02:12:40 PM
Tutto questo per 100 mld di residuo fiscale ogni anno? Oh, boy...
L'Italia non è solo questione di residuo fiscale!
Citazione di: Serenissimo il  9 Ottobre 2019, 08:15:03 PM
Citazione di: Padano74 il  9 Ottobre 2019, 02:12:40 PM
Tutto questo per 100 mld di residuo fiscale ogni anno? Oh, boy...

Questo è vero, ciò non toglie però che finire da un padrone (roma) all'altro (già sappiamo chi) non giova a nessuno, ed è questo quello che non vogliono capire alcuni indipendentisti , convinti che basta avere la ricchezza per comandare (sottovalutano enormemente il potere finanziario speculativo ed il potere politico strategico , confermando ciò che dice Maurizio Blondet, che di certo non ha simpatie filo meridionali : la lombardia non ha mai avuto voglia di comandare) .

Faccio presente ( e mi conosci abbastanza) che io sono tutt'altro che meridionalista, anzi critico e condanno fortemente gli sprechi, l'inadeguatezza dirigenziale del sud e la burocrazia che oltre a strozzare i meridionali da anni costano anche residuo fiscale al nord , come dici . MA queste cose non sono io a dirle, ma molti lombardi che io chiamerei "fuori dal coro" , e non è solo blondet .

Preferisco lottare per cambiare il sistema italia e dare un federalismo che sia giusto ed equo sia per il nord che per il sud che per il centro . A chi dice che questo è impossibile rispondo , fosse anche 1 sola possibilità su 1000...
:clapping:
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima