Tutti gli uomini sono pericolosi

Aperto da Finnegan, 25 Dicembre 2019, 02:03:38 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Finnegan

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Serenissimo

Mi chiedo sempre , se gli uomini sono pericolosi, perchè non si ritirano su un'isola o in una comunità chiusa e si isolano . Sono brave a costruire la civiltà , dicono ? Quale miglior occasione per dimostrarlo .
Da una dona a un molin no gh'è gran diferenza.

dotar-sojat

Beh questa è vecchia ma ho letto il mese scorso degli aggiornamenti, insomma tra un po' ci elimineranno

Donne Incinte Senza Lo Sperma: Il Seme Prodotto Dal Midollo Osseo Femminile
Ivo Bertaina
Daniela Mancini – tratto da http://donna.fanpage.it/donne-incinte-senza-lo-sperma-il-seme-prodotto-dal-midollo-osseo-femminile/
Che sia davvero possibile produrre il seme maschile dal midollo osseo delle donne?
Se ne è parlato circa 2 anni fa, ma con prepotenza la notizia continua ad interessare il pubblico della rete, nonostante si tratti di un argomento molto delicato e, a dir poco, inquietante. Che siamo derivati da Adamo ed Eva oppure dalla cugina scimmia, poco importa in quanto il processo evolutivo è partito e si è affermato grazie alla riproduzione. Immaginate di poterlo parzialmente interrompere, negando all'uomo la possibilità e il diritto di diventare padre. Come? Le donne potrebbero produrre da sole il seme necessario, per procreare i loro figli.
Gli scienziati inglesi dell'università di Newcastle Upon Tyne avrebbero trovato il sistema per convertire le cellule staminali del midollo osseo di una donna in sperma. Il dottore, che presiede al gruppo degli studiosi, non è Victor Frankenstein, ma il professor Karim Nayernia, il quale, dopo aver ricevuto i dovuti permessi per continuare nella sua ricerca, è tuttora immerso nella produzione di seme "artificiale".
Gli esperimenti si stanno concentrando sui topi da laboratorio, ovviamente femmine. Le cellule generatrici, estratte dal midollo e poi bombardate di vitamina A, avrebbero prodotto cellule spermatogonali, che a loro volta dovrebbero appunto diventare l'ultile seme.
La ricerca è partita con l'obietto di risolvere il problema della fertilità per tutti quegli uomini che l'avessero persa a causa del cancro. La stessa ricerca, però, ha raggiunto risultati imprevisti tanto da spaventare lo stesso dottor Nayernia, e non certo perché preoccupato dalle conseguenze a cui si potrebbe arrivare, ma perché teme che i suoi studi possano essere interrotti.
Proprio in un periodo in cui si discute ancora sulla eticità della fecondazione assistita.
C'è chi solleva legittimi dubbi a riguardo, come ad esempio il professor Harry Moore, dell'Università di Sheffield, il quale immagina quali conseguenza potrebbe condurci la manipolazione genetica. Robin Lovell Badge, del National Institute of Medical Research, invece, sostiene che non si possa creare in laboratorio lo sperma senza il cromosoma Y, che appunto appartiene soltanto agli uomini. A meno che non si immagini, in un futuro davvero inquietante, un mondo popolato esclusivamente da donne.
Quando la realtà, supera la fantasia.
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Citazionenon è Victor Frankenstein, ma il professor Karim Nayernia
Peccato, mi sentivo più tranquillo col primo.

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Serenissimo

Citazione di: dotar-sojat il 26 Dicembre 2019, 09:56:09 AM
Beh questa è vecchia ma ho letto il mese scorso degli aggiornamenti, insomma tra un po' ci elimineranno

Donne Incinte Senza Lo Sperma: Il Seme Prodotto Dal Midollo Osseo Femminile
Ivo Bertaina
Daniela Mancini – tratto da http://donna.fanpage.it/donne-incinte-senza-lo-sperma-il-seme-prodotto-dal-midollo-osseo-femminile/
Che sia davvero possibile produrre il seme maschile dal midollo osseo delle donne?
Se ne è parlato circa 2 anni fa, ma con prepotenza la notizia continua ad interessare il pubblico della rete, nonostante si tratti di un argomento molto delicato e, a dir poco, inquietante. Che siamo derivati da Adamo ed Eva oppure dalla cugina scimmia, poco importa in quanto il processo evolutivo è partito e si è affermato grazie alla riproduzione. Immaginate di poterlo parzialmente interrompere, negando all'uomo la possibilità e il diritto di diventare padre. Come? Le donne potrebbero produrre da sole il seme necessario, per procreare i loro figli.
Gli scienziati inglesi dell'università di Newcastle Upon Tyne avrebbero trovato il sistema per convertire le cellule staminali del midollo osseo di una donna in sperma. Il dottore, che presiede al gruppo degli studiosi, non è Victor Frankenstein, ma il professor Karim Nayernia, il quale, dopo aver ricevuto i dovuti permessi per continuare nella sua ricerca, è tuttora immerso nella produzione di seme "artificiale".
Gli esperimenti si stanno concentrando sui topi da laboratorio, ovviamente femmine. Le cellule generatrici, estratte dal midollo e poi bombardate di vitamina A, avrebbero prodotto cellule spermatogonali, che a loro volta dovrebbero appunto diventare l'ultile seme.
La ricerca è partita con l'obietto di risolvere il problema della fertilità per tutti quegli uomini che l'avessero persa a causa del cancro. La stessa ricerca, però, ha raggiunto risultati imprevisti tanto da spaventare lo stesso dottor Nayernia, e non certo perché preoccupato dalle conseguenze a cui si potrebbe arrivare, ma perché teme che i suoi studi possano essere interrotti.
Proprio in un periodo in cui si discute ancora sulla eticità della fecondazione assistita.
C'è chi solleva legittimi dubbi a riguardo, come ad esempio il professor Harry Moore, dell'Università di Sheffield, il quale immagina quali conseguenza potrebbe condurci la manipolazione genetica. Robin Lovell Badge, del National Institute of Medical Research, invece, sostiene che non si possa creare in laboratorio lo sperma senza il cromosoma Y, che appunto appartiene soltanto agli uomini. A meno che non si immagini, in un futuro davvero inquietante, un mondo popolato esclusivamente da donne.
Quando la realtà, supera la fantasia.

Utopia . Togliendo il discorso campato per aria sulla presunta inutilità maschile , quello che non dicono è che così ci sono rischi di gravi malformazioni del feto.
Da una dona a un molin no gh'è gran diferenza.

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima