No all'inseminazione senza padre delle donne single

Aperto da Finnegan, 3 Maggio 2020, 04:24:47 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Finnegan

Di recente Eric Lauder, LGBT molto amato da Davide Stasi che segue devotamente il suo blog ("lo leggo il tuo blog, sai?"), pontificava come al solito su Stalker Sarai Tu dicendo che i cattolici non si oppongono all'inseminazione artificiale delle donne single. Innanzitutto, quante manifestazioni contro l'inseminazione senza padre hanno fatto gli LGBT? NESSUNA. In compenso, SI BATTONO PER L'ADOZIONE/INSEMINAZIONE SENZA PADRE DI COPPIE LESBICHE.
Grazie a Eric Lauder per il suo "indispensabile" contributo alla causa maschile e complimenti a Davide Stasi che legge "con lo strofinaccio sul braccio" il suo blog e gli dà pure l'homepage.
E' noto che agli LGBT piace fare i pallonai. Noi rispondiamo con le PROVE:

La scritta dice: "Niente padre, è questo il progresso? Non molleremo!"


Lei non ha bisogno di un uomo, loro non hanno bisogno di un padre?


Pma senza padre, 61% di no. Ne abbiamo abbastanza di leggi idiote:


Mentre gli LGBT tacciono, i cattolici fanno la rivoluzione francese (manifestazione di massa per la PATERNITA' a Parigi):


Senza padre=deviazione della medicina:



Papà, perché dicono [a scuola] che un padre non è importante?
Com'è avere un papà?



Da Civitas: "Inseminazione artificiale è NO!"


Basta questo come prova? Se serve altro non fate complimenti!
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

Da noi ci sarà una task force di esperti come la finocchiaro, la dandini, la cirinna', ecc
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Quelle sì sono esperte. Ci vorrebbe anche la Bonino con le pompe di bicicletta.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

johann

e tutta prassi sfascio-progressista 
il processo di devoluscion morale e di liquefazione di ogni ordine valoriale della nostra societa parte sempre con questi modi,  e' un iter ampiamente collaudato di manipolazione e coercizione dell'opinione pubblica che se ridotto ai suoi fondamentali e praticamente identico per ogni discrimine culturale ed ideale che si ostina a ritardare l'omologazione generale al pensiero unico 
dopo aver congelato ogni vero dibattito pubblico  dopo aver seccato ogni confronto nel merito su molti temi di straordiario risvolto sociale (aborto pedofilia eugenetica eutanasia gender ecc)
questa infame prassi  che va avanti almeno dal 68   nonostante sia stata ripresa più volte in questo forum (es. finestra di overton) meriterebbe di essere rivoltata come un calzino  perche la sua sintomatologia e' la spia del cancro che ci sta "lbgt izzando" il cervello 

nel caso in questione rispetto al tema delle inseminazioni  (quanti altri come questo!) si fa notare che in via preliminare la cortina del silenzio e' calata su ogni vero e autentico dibattito e confronto pubblico  e questo non e' un caso visto che anche per questo argomento si e' congelata e fissata  da parte dell'intero sistema mediatico la solita a dir poco schifosa assimetria di posizioni
faziosita e propaganda spudorata da parte del monopolio mediatico e messa in sordina delle voci discordanti 
al riparo da ogni possibilita di dover sostenere un confronto nel merito il "sistema" anche sulle gambe di prostituti culturali come stasi e affini comincia con proprio con delle provocazioni  e prosegue lentamente e inesorabilmente nell'opera caustica di corrodere e sciogliere ogni approccio ideale integrale e senza compromessi   nel caso in specie e' chiaro che la cosa e' mirata a ruffianare  i cosidetti cattolici "adulti" di bergoglio e la sua chiesa in uscita   già molto ricettivi e duttili  di suo  per fare in modo di incunearvi dentro sempre di più la nuova dottrina sociale riveduta e corretta in chiave eticcaly correct    poi basta lasciare lavorare il tempo e fra un po i "veri" cattolici  prima di accedere e battagliare in prima linea nella difesa delle proprie ragioni   finiranno per perdersi in estenuanti battaglie di retroguardia tra di loro

e successo con l'aborto e succedera con l'eutanasia il matrimonio e le adozioni gay  l'eugenetica il gender la pedofilia  l'inseminazione ecc tutti  argomenti che devono passare in cavalleria nella  accettazione pubblica senza senza nessun approfondito confronto nel merito e quindi senza essere in alcun modo "digeriti" culturalmente dalla societa'
del resto basta leggere le pagine di questo forum per vedere come su questo e altri temi analoghi sembra snodarsi un dialogo tra sordi  perche una controparte fa sempre lo gnorri   questi codardi evitano in ogni modo il  confronto diretto delle idee  e scappano da ogni circostanza che li obblighi a impegnarsi in prima persona nel dare spiegazioni delle loro tesi  perche in fondo sanno di essere dei perdenti   solo chi ha la coscenza culturale sporca  gioca sporco 

il problema e che qui (forum) si e' disposti a giocare illudendosi che persistano ancora delle regole di fondo anche nel duro ma onesto confronto culturale   e non ci si rende conto del tutto che dall'altra parte fanno la Blitzkrieg e cioe avanzano dritti al cuore del loro nemico saltando e bypassando ogni  occasione di confronto sul campo 
per me questo e' un copione già visto e rivisto    questa gente va negata in via pregiudiziale perche e'  intellettualmente disonesta  se la si vuole combattere bisogna farlo nel solo modo che si merita  usando contro di loro i loro stessi medodi
Un uomo che è un uomo DEVE credere in qualcosa (dal film: il mio nome è nessuno)

Finnegan

#4
Sono aperto al confronto ma non ci conto affatto. Scrivo quei post a solo scopo di controinformazione, per ristabilire un minimo di verità.
Lo stesso Davide Stasi ha detto che rifiuta il confronto, senza dare motivazioni chiare ("con quello lì non parlo").
Addirittura, sotto lo pseudonimo di "Giorgio Russo" si è rifiutato di rispondere alle mie argomentazioni perché "erano linkate"! Curiosa motivazione di chi sa di non avere argomenti.
In compenso come hai detto gioca sporco, mettendo alla gogna gli avversari, dimostrando così di avere torto.
Al di là della sleale ambiguità delle sue strategie di comunicazione, dall'ambiente di Stasi e compagni si leva un vago sentore di marcio: dal'arroganza con cui tratta i presunti compagni di strada persino dopo aver simulato una riconciliazione (emblematico il caso Incel), tipica più di personaggi di potere che di "difensori del popolo", alla facilità con cui ottiene sciami di collaboratori pseudoqualificati, comprese molte donne (ultima la criminologa Sionis) che notoriamente disertano gli spazi maschili, alla visibilità concessa "d'ufficio" persino da Mediaset malgrado, quando è la gente vera a dover partecipare, le sue iniziative vadano regolarmente deserte.
Strano anche il sodalizio con Lauder, che malgrado l'idiozia dei suoi commenti ("ho regalato due fleshlight a mio figlio") gode sistematicamente della protezione degli amministratori degli spazi pseudomaschili dove scrive (Stasi ma anche il fu AVFM).
Entrambi hanno fallite carriere politiche alle spalle (la loro eterna ambizione?) ed hanno le stesse sleali strategie di comunicazione.
Tutto concorre a indicare che il nostro sia ammanicato con ambienti di potere, che notoriamente frequenta da anni: partiti politici sicuramente (basta cercare su Google), ma forse anche di peggio.
L'esperienza insegna che personaggi del genere non fanno nulla per nulla e prima o poi, come Grillo, presentano il conto per il loro cinema.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Alexandros

Prima di tutto leggo questo messaggio automatico "Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questo topic negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuovo topic
", questa non la capisco, non vorrei infrangere il regolamento, però vabbè saranno passati 120 giorni, ma chi vuol dire qualcosa la dice, se no amen (imho), quindi rispondo senza voler infastidire nessuno. Punto primo.
Punto secondo: NO, NO, NO sono d'accordo con voi.
No all'inseminazione artificiale per donne single, per gli lgbtq+, per il Conte Dracula, per Carletto il principe dei mostri, insomma NO a tutto ciò che esula dalla nascita in senso ad una famiglia tradizionale.
Questo punto di vista, che per alcuni è intransigente ed integralista, in realtà è semplicemente ovvio e l'unico recepibile: il trucco magico per sintonizzarsi su questo pdv senza più fare retromarcia? Basta sintonizzarsi sui diritti del nascituro, mettendo da parte le brame egoistiche del variegato carrozzone adulto, che rivendica presunto potere d'acquisto, perché ormai di questo si tratta. Avete sentito l'attrice romana l'altro giorno (quella che recitava con Verdone in Viaggi di nozze, o una cosa simile)? In sostanza diceva: "Ho i soldi ho lo spazio in casa, perché non posso adottare un bambino?". E certo, e giacché mettici pure il divano nuovo, tanto lo spazio avanza. Oggetti, questo sono diventati (per queste persone), i bambini adottabili (o, addirittura creabili). Mi sfugge qualcosa o questo è consumismo estremo, giunto ormai ai suoi limiti più disumani?

Finnegan

#6
Sono assolutamente d'accordo e c'è da aggiungere che anche molte donne sposate (o divorziate) trattano i figli come peluche da decorare ed esibire, ma non hanno nessuna intenzione di dedicar loro del tempo ad educarli. Li piazzano in un angolo davanti alla TV e si dedicano h24 al senso della loro vita, il cellulare coi social (se qualcuno si aspetta di trovare casa pulita al rientro dal lavoro se lo scordi, visto in un bel po' di coppie e successo anche a me con una morosa che ero andato a trovare).
Inoltre il matrimonio (passata la festa da 20000€ in rate decennali) le manda in depressione perché sono state sapientemente educate per l'Erasmus, per l'orgasmus (cum omnibus), ma non per essere mogli e madri.
Non invento nulla e non sono "casi rari", se leggete queste cose qui e in pochi altri siti ma non in spazi "diversamente maschili", come dice Marzullo datevi una risposta :))
E' vero che gli artisti anticipano il futuro di un secolo, la donna moderna è Madame Bovary, che tratta il marito da fesso ed è in perenne ricerca di emozioni.
L'inseminazione artificiale non fa che portare il fenomeno al parossismo, mercificando persino gli esseri umani e la procreazione. Una società fondata sui consumi e quindi sul soddisfacimento immediato delle pulsioni non potrebbe produrre altro, per cui è su QUESTO che bisogna lavorare, invece di concentrarsi futilmente su dettagli minori senza mettere in discussione l'impalcatura generale.
Per quanto riguarda la consueta accusa di integralismo (si veda anche l'articolo "Perché fascio no": https://www.coscienzamaschile.com/blog/fascismo-e-disinformazione/), si dimentica che esiste un movimento ecologista autentico, che tende a riportare l'uomo alle sue radici naturali, a una vita appunto più umana invece di cercare ossessivamente di renderlo simile a una macchina (per poi rimpiazzarlo del tutto a tempo debito).

Si può scrivere in qualsiasi discussione anche dopo 120 giorni, è solo un messaggio di sistema.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs


Finnegan

#8
 :drinks:

Segnalo anche il libro di Claudio Risé Vita Selvatica (disponibile anche in formato elettronico) con cui mi trovo in perfetta sintonia. Cita persino i miei autori preferiti tra cui i simbolisti e T. S. Eliot e non a caso, perché ci forniscono indicazioni sicure (sempre con un secolo di anticipo) sulla condizione dell'uomo "moderno" e ipertecnologico e su come evitare la catastrofe:

Città irreale,
Sotto la nebbia bruna di un'alba invernale,
Una folla fluiva sul London Bridge, tanti,
Ch'io non avrei creduto che morte tanti n'avesse disfatti.
Sospiri, brevi e radi, venivano esalati,
E ognuno fissava gli occhi davanti ai suoi piedi [oggi tra gli occhi e i piedi c'è il cellulare :))].

[L'uomo di oggi in due versi:]
Figura senza forma, ombra senza colore,
Forza paralizzata, gesto senza moto
;

E qui Risé da il meglio, andrebbe scritto nella homepage di ogni sito maschile:

[La società moderna è] l'artificio che il capitalismo impone ai nostri corpi per compensare i danni che esso stesso produce

Eccole, in un guscio di noce,le magnifiche sorti e progressive: "Ci avviamo verso l'era del post-umano, verso la fine delle divisioni fra uomini e macchine. Nel frattempo, è l'uomo a essere ridotto a macchina: costretto a lavorare e a vivere a ritmi sempre più massacranti, controllato e misurato da telecamere, sistemi di sorveglianza e persino dai social network"

Assieme alla nostra umanità, stiamo perdendo ciò che ci caratterizza e ci rende speciali: la nostra cultura, il nostro spirito, il contatto con la natura. Viviamo secondo quello che Eliot ha definito il principio del profitto e della perdita, governati dalle sole logiche dell'economia.

Secondo Risé "viviamo una vita completamente scollegata da qualunque fonte di energia profonda".
"Le grandi culture tradizionali sono insieme fortemente spirituali e concrete, di una materialità pervasa di spirito".

"Si tratta, appunto, come dice Escudero, di togliere lo sviluppo tecnologico dalla sua posizione dominante nella società occidentale, che tende a negare l'essere natura dell'uomo."

Che piaccia o no, non esito a dire che
QUESTA E' VERA QUESTIONE MASCHILE
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima