Tu devi mettere la mascherina... e l’accusa di violenza

Aperto da Luis Durner, 4 Giugno 2020, 04:27:33 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Luis Durner

Questo video si commenta da solo. Una donna Inizia a urlare contro uno sconosciuto intimandoli/obbligandolo (senza titolo) di mettersi la mascherina. Alle rimostranza del malcapitato essa si avvicina con fare minaccioso e lui accennando una difesa con la mano viene accusato di violenza fisica. Fatti estremamente gravi che fanno riflettere sullo strapotere conferito al genere femminile!





Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Finnegan

#1
Mi è successa una cosa simile. Per evitare furti e vandalismi parcheggio la bici in un garage coperto per pochi Euro all'anno (le "risorse" rubano tutto, ruote, sellini anche di vecchie bici usate). Poiché non può entrare dalla rampa, non avendo peso sufficiente per i sensori, il personale mi ha consigliato di usare l'ascensore, del resto molto grande, come fanno tutti gli altri ciclisti.
Una sera stavo tornando a casa e all'ascensore ti trovo il soggetto oggi più pericoloso per un uomo: una donna. Essendo lì da prima, striscia lei il ticket del parcheggio e attacca la ramanzina dicendo che non posso portare la bici in ascensore e che sto entrando abusivamente senza biglietto. Conscio del pericolo, le spiego tutto brevemente e cerco di interrompere la conversazione accusatoria.
Devo inclinare leggermente la bicicletta per entrare, senza che il mezzo la tocchi e a quel punto scatta l'escandescenza isterica che anche un santo deve sempre aspettarsi dalle donne di oggi, che si ritengono così civili, pacate ed equilibrate.
Prende a scalciare la bicicletta e cerco di allontanarla dolcemente con la mano. A quel punto la tipa attacca con parole come aggressione e denuncia, fa pure il gesto di chiamare col telefono. Le dico che le telecamere non mentono e legata la bici me ne vado, avvertendola che se la tocca la denuncia gliela faccio io. Meno male che la cosa è finita lì, con donne che ottengono la scorta per una frase su un blog (successo a un utente su questo forum e anche ad altri per frasi su Facebook) non c'è da scherzare.
Un giorno di ordinario femminismo.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

#2


Che abbia ragione o meno è lampante come aggredisca il tizio che è seduto tranquillo, ma l'embolo parte quando lui le dà della "donna" (pazzo!)
quando poi cerca di passare alle maniere forti ecco che grida "mi ha messo le mani addosso!" , prima lo aggredisce, lui la allontana per non peggiorare le cose ed ecco fa subito la vittima, ed è pronta alle "vie legali"...
Magari riesce a portargli via i figli, la casa e metà stipendio
Spera nel meglio, aspettati il peggio

JohnTheSavage

Classico atteggiamento femminile: provocano per avere una reazione ed una volta ottenuta tale reazione, si lamentano della stessa. Vogliono la parità? Parità significa che se un uomo si comporta così con un altro uomo, ottiene quello che merita. Lei invece gioca la carta di essere donna per uscirsene dalla situazione che lei stessa ha provocato. infantile e patetica.


Episodi del genere sono accaduti spesso negli Stati Uniti, con risultati diversi.

Women look for men with a good future. Men look for women with a good past.

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima