Cosa puoi REALMENTE aspettarti dalle donne oggi

Aperto da Finnegan, 13 Settembre 2020, 04:09:20 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Finnegan


Anche se non ha valore professionale, questa guida tiene conto di pareri legali a pagamento e/o di fatti reali. Se la trovi utile, sostieni Coscienza Maschile qui: https://www.coscienzamaschile.com/index.php/board,55.0.html.
Se non sei già utente di Coscienza Maschile, iscriviti ora: https://www.coscienzamaschile.com/forum/index.php?action=register.

Coscienza Maschile sconsiglia relazioni di coppia nel contesto attuale per due provate ragioni:
1. Leggi e giudici non tutelano gli uomini e possono rovinarti la vita anche in caso di convivenza o relazioni occasionali
2. Praticamente senza eccezione alcuna, le relazioni di coppia oggi sono vuote o false e di breve durata
Ribadiamo quindi che questa guida non deve essere intesa come un consiglio di accasarti, che nella situazione attuale non ci sentiamo di dare.
Tuttavia un numero ancora rilevante di uomini, specialmente con poca esperienza, ritiene che queste osservazioni siano valide per un altro pianeta e che da qualche parte nella galassia, esistano donne inspiegabilmente "diverse dalle altre" che aspettano solo di esser da loro conosciute, per cui abbiamo compilato questa guida per informarti su cosa puoi realmente aspettarti da loro.
Anche se questo topic non ha valore statistico, si basa sulla documentata esperienza di molti uomini in relazioni di lungo periodo, non su una bella impressione iniziale, quindi si può ritenere una guida molto attendibile.
Non possiamo dirti noi che scelte fare nella tua vita, possiamo solo informarti sulle donne che, nella realtà e non in base ad astratte preferenze, comportano meno rischi in una relazione. Troverai che le donne più affidabili sono quelle che probabilmente ti interessano meno per stile di vita, ma questi sono i fatti e non possiamo farci nulla.
Un'avvertenza importante: se non hai già deciso per ragioni economiche o di qualità della vita di andare all'estero o di cambiare radicalmente le tue abitudini, ti sconsigliamo di farlo solo per trovare donne "migliori". Potresti facilmente scoprire che il gioco non vale la candela con tutte le conseguenze del caso.

Cominciamo da alcuni consigli di base:
1. Fuggi il tritacarne italiano e occidentale: se vivi in Italia qualsiasi donna scegli, italiana o straniera, avrà sempre il potere di rovinarti fino all'indigenza.
Se vivi in un Paese anglosassone e credi di trovarti in un luogo civile per gli uomini, leggi la testimonianza di un nostro utente: nel Regno Unito una convivenza anche di poco più di un anno comporta, agli occhi di un giudice, gli stessi vantaggi e prerogative legali a vantaggio della donna di un matrimonio. E la legge britannica (come pure di tutti i paesi anglosassoni basati sulla Common Law: USA, Australia ecc.) si fonda sui "landmark cases", sui precedenti. Questo significa che ancor più che in Italia dove i magistrati sono in qualche modo limitati da norme scritte uguali per tutti, la legge la fa il giudice. Ci sono casi in cui l'uomo/padre e' tenuto a pagare gli alimenti per bambini (anche non suoi!) allevati in coabitazione, e' tenuto a rimborsare o restituire i contributi finanziari che la donna convivente avrà deciso di dare, sua sponte. Ovviamente questo si applica anche quando la relazione si sfascia per decisione di entrambe le parti.
Se puoi, e ti trovi a tuo agio con questa scelta, sei più tutelato nei seguenti Paesi:
a. Filippine: non esiste divorzio e le conseguenze economiche della separazione sono ragionevoli
b. Estremo Oriente eccetto Giappone: anche qui l'uomo è maggiormente tutelato e i divorzi più rari
c. Cile, Irlanda: sono i Paesi con il più basso tasso di divorzio, sempre che eviti i grandi centri e sia disposto a vivere in campagna
Evita comunque Europa Occidentale, USA, i caotici agglomerati sudamericani ed asiatici, ma anche l'Europa dell'Est dove il divorzio è meno disastroso ma molto comune come anche l'adulterio.
Se vuoi restare in Italia rischi meno al Sud, ma anche qui fai attenzione alle grandi città e a regioni come Campania e Sicilia. In particolare evita i grandi agglomerati del versante tirrenico, quello adriatico è più tranquillo, meno popolato, con meno distrazioni e stili di vita più stabili (sempre che facciano per te!) Marche, Abruzzo e Basilicata sono le regioni migliori ma se vivi da sempre a Milano o Genova potresti non trovarti bene in luoghi così diversi. Questa mappa parla chiaro:


Ricorda che portare una donna anche straniera nella tua città non serve assolutamente a nulla, perché molto presto ne assorbirà la mentalità peggio delle autoctone. I rari utenti che non hanno avuto problemi da straniere sono quelli che vivono nel loro Paese perché più del "buon carattere" di lei contano il contesto sociale e le leggi
2. Per quanto ti possa risultare incredibile, le donne migliori sotto il profilo caratteriale sono più abbondanti tra le infermiere e le insegnanti (ma le eccezioni si sprecano). Se donne del genere non ti interessano sono fatti tuoi, ma i rischi aumentano
3. Un criterio essenziale nella scelta di una compagna che può evitarti un sacco di problemi, è che abbia una casa dove possiate vivere e un reddito pari o superiore al tuo. Meglio vivere in un ex granaio sul Lambro che pagare un mutuo trentennale per quel trilocale a Montenapo che ti piace tanto, ma dal quale la tua donna potrebbe cacciarti. Troverai che applicare questo fondamentale criterio ti porterà a scartare il 99% delle donne su piazza
4. Una regola che non conosce eccezioni è: nessuna donna di qualche valore come compagna (a meno che non sia uscita da un convento) rimane nubile oltre i 25 anni, in Italia come altrove. Ovviamente se lo scarto di età supera i dieci anni lascia perdere perché non andrete comunque d'accordo. Se sarai così intelligente da applicare questa regola elementare, forse non troverai una compagna ma risparmierai un sacco di tempo e di soldi.
Ricordati che anche le donne "migliori" nubili dopo i 25 hanno fatto un sacco di esperienze e se si mettono con te, in nove casi su dieci non è perché ti trovano migliore degli uomini che ti hanno preceduto: più tempo passa, più uomini si ripassa la tua futura moglie.
In qualche raro caso possono funzionare relazioni con donne più mature, a patto che tu sia un mollusco con la testa vuota disposto a fare da cavalier servente. Ma se frequenti questo forum sicuramente non rientri nella categoria, quindi è meglio per te lasciar perdere
5. Un altro consiglio che molti uomini, imbevuti di femminismo, non riescono a capire è che è scientificamente provato che più uomini ha avuto una donna prima di mettersi con te meno ti sarà fedele e più tenderà a sfasciare una famiglia per niente:
https://www.coscienzamaschile.com/index.php/topic,1155.0.html
Se l'idea di sposare una donna vergine (sempre che voglia correre il rischio di sposarti) ti fa sbellicare dalle risa, sappi che ride bene chi ride ultimo. Se pensi come le femministe che la tua futura compagna abbia il "diritto" di avere cento uomini prima di te in modo da fare "esperienza" e poi scelga te perché ti trova migliore, l'unico consiglio che possiamo darti è di trovarti un buon avvocato, perché ne avrai sicuramente bisogno
6. Prediligi donne "a bassa energia", poco avide di esperienze, di cambiamenti, con solide radici in un territorio tranquillo, di condizione sociale non elevata (altrimenti ti rispetteranno meno col tempo). Andiamo oltre: preferisci donne che non amino o addirittura non siano capaci di una vita indipendente. Hanno difetti ma riservano meno sorprese nel lungo periodo

E ora veniamo alle tipologie di donne che in modo verificabile e ripetibile, si dimostrano le più affidabili nei fatti. Se queste donne non ti interessano non è un nostro problema e non possiamo farci nulla. Prenditi pure la bielorussa conosciuta in discoteca che ti piace tanto e pagane le conseguenze.
1. Le cattoliche tradizionali (quelle della Messa in latino): con queste donne il tasso di divorzio è virtualmente zero, tranne nel caso della FSSPX (movimento scismatico) dove soprattutto nei grandi centri il numero di divorzi non è trascurabile. L'unico problema che in Italia scarseggiano, ma puoi trovarne in Francia e alcuni Paesi anglosassoni (UK, USA, Australia) con tutti i caveat legali del caso.
Vale anche qui (anzi soprattutto qui) la regola d'oro: dopo i 25 trovi solo gli scarti, non perderci tempo.
Se sei cattolico praticante e hai non più di 30 anni è un'opzione molto valida per te. Ti consigliamo quindi di non por tempo in mezzo nel mollare i movimenti cattolici ordinari (es. CL, Gioventù Francescana ecc.), che pubblicano storie edificanti sul web ma dove è facile divorziare quasi come tra i non credenti. Qualunque pia illusione non vale a smentire le statistiche, non dire che non ti abbiamo avvertito.
Il modo migliore per conoscerle è incontrarle da giovani, per esempio agli scout, nelle attività parrocchiali o nelle "università estive". Vanno lì per quello, approfittane invece di sprecare occasioni altrove.
Se non sei cattolico e come certi invertiti che appestano gli spazi maschili, la menzione di queste donne ti suscita stolte risate, il miglior augurio che possiamo farti se non sei capace di stare da solo è di metterti con i suddetti invertiti (li farai contenti), perché è l'unica relazione che potrai rimediare senza finire rovinato in tribunale. In entrambi i casi rideremo molto più noi
2. Le ex suore: hai capito bene. Se hai più di 30 anni restano un'altrettanto valida alternativa, a patto ovviamente che ci sia una buona intesa. Non lasciano il convento per i motivi che pensano gli sciocchi. Di solito se ne vanno al termine di un periodo di prova anche piuttosto lungo. Sono generalmente pazienti, disciplinate e non hanno grilli per la testa. Non sono facili da trovare ma se ne incontri una non perder tempo con altre. E' un consiglio ovviamente valido se sei cattolico. In caso contrario, ti piaccia o no sappi che una donna senza solidi valori spirituali è una mina vagante e ti rovinerà o non vorrà saperne di te, quindi se restare single ti scoccia (e se non sei credente sicuramente è così) e le battone che rimedi nei locali notturni o sul luogo di lavoro ti mettono nei guai è una tua scelta, non venire a piangere qui
3. Le donne che vivono in contesti tradizionali: di piccoli agricoltori o pescatori, paesi di campagna o di montagna ecc.. Se la famiglia di lei non ha tare (es. adulteri), le relazioni con queste donne possono funzionare a patto che tu abbia o possa metter radici in quei luoghi. Anche qui, sappiamo che per molti è fiato sprecato con tutte le conseguenze del caso
4. Le "nomadi": non intendiamo certo le Rom (l'altra parola non è più legale), ma le famiglie giramondo che. soprendetemente, sembrano avere stabilità. Sappiamo di varie famiglie anche con figli che hanno deciso di mollare tutto e vivere in giro per il mondo (una di queste, svedese, ha tre figli e ha adattato uno scuolabus alla bisogna). Probabilmente sono coppie affiatate perché hanno preso insieme la decisione forte di vivere sganciati dal sistema: una delle maggiori difficoltà di coppia è proprio la mentalità Borg delle donne, schiave del pensiero unico, disposte a tutto per difendere la loro connessione a Matrix.
Tieni però presente che queste coppie itineranti si sono sposate prima di partire e sono esse stesse a dire che l'anima gemella non si incontra in viaggio, per cui se una esotica donzella ti viene dietro in un campeggio, è più probabile che sia interessata a rapinarti che alla tua compagnia

Veniamo ora a tipologie di donne considerate miracolosamente affidabili nella rete, ma che non ci sentiamo di consigliare:
1. Le asiatiche: anche se in Asia le conseguenze del divorzio sono minori, sotto il profilo umano il quadro è tutt'altro che rassicurante. Delle asiatiche senti dire gran bene, ma si tratta quasi sempre di prostitute, di bigame o di relazioni di pochi mesi. Troppi uomini confondono l'iniziale gentilezza con l'affidabilità, non commettere anche tu questo errore. Noi lasciamo parlare i fatti, a te decidere:
a. Ad oggi sappiamo di un solo utente che vive felicemente da anni con una tailandese. E' un po' poco, e ci ha anche detto che le asiatiche dopo i 40 non vogliono saperne di rapporti sessuali, che in Asia non devi aspettarti il grande amore e che si è messo con lei solo perché, in via del tutto eccezionale, era una bella persona
b. Un povero padovano, bravo e leale, che aveva sposato una filippina "col cuore in mano" è stato mollato e si è suicidato. Non imitarlo
c. Un residente in Cambogia si è trovato una compagna ma ha riferito che non è il grande amore e che "con le straniere i nodi vengono sempre al pettine e con gli interessi". La tradisce sistematicamente con prostitute, pratica molto diffusa tra gli occidentali (e non solo) residenti in Asia, il che è quantomeno segno che queste relazioni non appagano
d. Un residente nelle Filippine ha detto di non essere a conoscenza di nessun matrimonio o relazione che sia durato almeno 10 anni, oltre ad altri dettagli sul materialismo delle donne filippine che ci portano a sconsigliare di mettere su casa a 20 ore di aereo dall'Italia. Ha anche detto che troppi uomini si fanno incantare dai sorrisi senza riflettere. Sei avvertito
e. In Asia sei straniero e generalmente malvisto: se guidi senza casco come tutti faranno la multa solo a te, se apri un'attività la polizia ti bloccherà tutto e ti chiederà una tangente di molte migliaia di Euro per riaprirla. I nativi non sopportano l'idea che stranieri "colonizzino" il loro Paese e sposino le loro donne (con matrimonio d'interesse, anche se non vuoi crederci). Ne vale la pena?
f. Abbiamo riscontrato di persona e molto di frequente tra le filippine tratti di carattere perversi (alla cattiveria occidentale si somma l'untuosa doppiezza asiatica, che ti fa del male con apparente gentilezza), un materialismo spinto fino al ridicolo (se fai pulire casa, per minuscola che sia, a una filippina ma anche a una donna dell'Est ti chiederà subito se sei sposato e quanto guadagni peggio di un contabile), una presunzione (specialmente tra donne istruite) al di sopra della già stellare media occidentale, un comportamento verso il marito (filippino NON occidentale) degno più di un cane che di un uomo
g. Ci risulta che le donne asiatiche siano alquanto inclini a tradire tramite i social, se addirittura non sono bigame a tua insaputa
h. Un uomo sulla cinquantina ha riferito che nelle Filippine il termine "storia d'amore" non rappresenta affatto la realtà e per definire la sua relazione di coppia, ha semplicemente detto: "Non è certo comoda".
Se pensi che tutti questi fatti riferiti da un gran numero di persone non ti riguardino, sei una preda predestinata di donne asiatiche
2. Le donne dell'Est: vale quanto detto per le asiatiche, con la differenza che sono ancora più intrattabili e presuntuose. Disprezzano l'Occidente che gli appare meschino e borghese, mentre loro hanno aspirazioni megalomani mai alla tua altezza e prima o poi la ragionevole e operosa vita degli occidentali gli andrà stretta.
Sono particolarmente irascibili e, temprate da anni di stenti sotto il comunismo (che continuano a dire di preferire all'Occidente, di cui però non disprezzano gli agi), trovano gli occidentali, cresciuti con certe comodità, meno decisi dei loro uomini che bevono vodka e usano con loro maniere molto più spicce.
Sono ancora più attaccate ai beni materiali delle asiatiche. Anche qui lasciamo parlare i fatti:
a. Un utente di elevata condizione sociale (quindi a minor rischio divorzio all'Est) ci dice che le russe sono attirate essenzialmente dai soldi ("con il tuo reddito puoi mantenere tre famiglie" gli ha detto una). E' stato 20 anni con una russa (nota bene: in una remota regione della Russia, dove le probabilità della coppia di durare sono ben più alte) ma alla fine anche lui si è separato
b. Un suo amico sempre di alto status ha portato una russa in Italia. Pareva una coppia perfetta, ma di recente lei lo tradiva e voleva separarsi e lui ha commesso un gesto irreparabile verso di lei e verso se stesso, finito su tutte le cronache locali
c. I giornali sono pieni di uomini che hanno tolto dalla miseria donne dell'Est e hanno fatto una brutta fine magari per mano dei parenti di lei. Non forniremo gli agghiaccianti dettagli
d. Un utente con esperienza di rumene riferisce che sono intrattabili e inadatte a una vita di coppia stabile
Come sopra, se sei di quelli che vogliono giocare alla roulette russa, tutto quello che possiamo fare per te è augurarti buona fortuna, ché ne avrai davvero bisogno
e. Un utente di spazi maschili, dopo una brutta separazione voleva risposarsi con la rumena dei suoi sogni, onesta e lavoratrice. Ha scoperto che era bigama, aveva una relazione in Romania con un pregiudicato che, quando è stato scoperto, gli ha anche inviato messaggi di minaccia: "Muoriiii!" A te decidere se una donna dell'Est vale il prezzo di un nuovo telefono
3. Le musulmane: gli stessi che ridono delle cattoliche spesso dicono gran bene del mondo musulmano (però si guardano bene dal mettersi con una musulmana), il che dovrebbe farti capire fino a che punto gli italiani siano arrivati a disprezzare se stessi. Ma la realtà è ben diversa: con una musulmana il conflitto etnico te lo porti in casa e non mancano edificanti esempi di uomini, i cui figli sono stati rapiti, portati in Nordafrica dalla moglie (il cui carattere, sia chiaro, era persino peggiore delle donne italiane), alienati dal padre e convertiti a forza all'Islam.
Alcuni uomini disposti a vendere l'anima in cambio di una donna si fanno musulmani, specialmente all'estero, ma riteniamo impossibile che un italiano sano di mente apprezzi la pratica dell'Islam e trovi entusiasmante educare i figli come musulmani, quindi se non lo farà prima lei sarai tu a scappare
4. Le sudamericane: altra categoria di cui si favoleggiano le qualità in rete, più che altro fisiche, stile Carnevale di Rio al silicone, senza mai portare casi reali di coppie ancora insieme dopo anni. Se sei un dirigente di elevata condizione in Cile, Paese con bassissimo tasso di divorzio e ti piace proprio vivere lì, in teoria (perché non ci risultano casi reali) qualche possibilità ce l'hai. Ma siamo al corrente di varie storie con sudamericane, tutte durate poco se non finite male:
a) Un utente ha sposato una colombiana e si è anche stabilito in Colombia, ma è durata pochissimo
b) Un conoscente si è portato in Italia una del Chiapas con cui ha fatto anche un figlio, poi è finita
c) I tribunali italiani sono intasati di cause di divorzio con dominicane, dal temperamento particolarmente rivendicativo con ovvie conseguenze sui malcapitati mariti. Ne ho conosciuta una anch'io, che parlava in modo particolarmente rancoroso della povertà del suo Paese. A meno che non voglia risolvere tu questo problema a partire dalla tua dolce metà, è meglio per te lasciar perdere le sudamericane
5. Le straniere in generale: è provato che i matrimoni con straniere, specialmente residenti in Italia, falliscono persino più di quelli con italiane. Se non hai un'idea della portata di questo fatto, sappi che le tue possibilità di restare in coppia con una straniera sono ben inferiori al 14%.
Le straniere ricche snobbano gli occidentali, quelle povere detestano e invidiano l'Occidente: che rapporto pensi di costruire con loro e che figli pensi verranno su da una relazione simile? Se ti stabilisci in un Paese legalmente amico degli uomini, specialmente al di fuori dell'Europa Occidentale devi mettere in conto che sarai sempre uno straniero tra stranieri, la tua prole compresa perché sarà educata in un'altra cultura, quindi prima di fare un passo del genere pensaci bene

Lo scopo di questa guida è far capire anche agli spasimanti più irriducibili che aspettarsi qualcosa da una donna oggi è come scalare il K2 a mani nude e che nella quasi totalità dei casi le reali possibilità di trovare l'Araba Fenice sono zero. Ci auguriamo, di cuore, che ti sia utile.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

Il mio collega si è sposato giusto ieri dopo 5 anni di convivenza, inutile dire che è stato "obbligato" dalla fidanzata.
Del tipo "se mi ami sposiamoci se no finiamola qua"
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Il Conte di Lautréamont

Che cosa ci si può aspettare realmente dalle donne?
False accuse, diffamazioni, derisioni, offese, ricatti, violenze psicologiche, controllo cerebrale sulla vita di tutti i giorni, tradimenti, astinenza sessuale dopo il matrimonio, shopping compulsivo, dispetti, in qualche caso anche botte da orbi...tanto più che la certezza di una separazione è salutata come una liberazione. Qualcuno è furbo e pensa di frequentare occasionalmente le donne, senza fare coppia fissa. Ecco, in questo caso il solo rapporto sessuale può costare una denuncia per violenze, espediente tipico della pezzente disonesta morta di fame con cui tenterà di strappare un congruo risarcimento in denaro. Counque, per saperne di più, ci sarebbe la VI satira di Giovenale. Ma perchè nessun sito MRA l'ha pubblicata?

dotar-sojat

Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Citazione di: Il Conte di Lautréamont il 13 Settembre 2020, 08:42:24 PM
Che cosa ci si può aspettare realmente dalle donne?
False accuse, diffamazioni, derisioni, offese, ricatti, violenze psicologiche, controllo cerebrale sulla vita di tutti i giorni, tradimenti, astinenza sessuale dopo il matrimonio, shopping compulsivo, dispetti, in qualche caso anche botte da orbi...tanto più che la certezza di una separazione è salutata come una liberazione. Qualcuno è furbo e pensa di frequentare occasionalmente le donne, senza fare coppia fissa. Ecco, in questo caso il solo rapporto sessuale può costare una denuncia per violenze, espediente tipico della pezzente disonesta morta di fame con cui tenterà di strappare un congruo risarcimento in denaro.
Sintesi precisissima dei rapporti di coppia oggi, si avverte la scuola di MGTOW Italia. Questa guida è per gli irriducibili che vogliono una donna ad ogni costo, nel cui caso può essere utile a limitare i danni ad esempio andando al'estero.
CitazioneCounque, per saperne di più, ci sarebbe la VI satira di Giovenale. Ma perchè nessun sito MRA l'ha pubblicata?
Puoi sempre pubblicarla tu nella sezione libri!
Citazione di: dotar-sojat il 13 Settembre 2020, 09:11:39 PM
Citazione di: Finnegan il 13 Settembre 2020, 07:50:11 PM
Per curiosità in quale delle succitate categorie rientrava?
Tritacarne italiano
Se riesci a fargli leggere queste guide forse gli possono essere utili, anche a far durare il matrimonio. Ormai la frittata è fatta, c'è chi cade dal terzo piano e rimane incolume non disperiamo. :dirol:
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

Citazione di: Finnegan il 13 Settembre 2020, 09:24:29 PM
Se riesci a fargli leggere queste guide forse gli possono essere utili, anche a far durare il matrimonio. Ormai la frittata è fatta, c'è chi cade dal terzo piano e rimane incolume non disperiamo. :dirol:
ovviamente già un anno fa cercai di desisterlo ma ovviamente, dopo anni di convivenza che doveva fare? o la mollava o si sposava...
ormai seguono tutti questo iter, salvo intoppi ipergamici lungo la strada
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Il Conte di Lautréamont

Ecco una delle tante frasi a effetto che diceva Giovenale sulle donne:

"Non troverai nessuna disposta a risparmiare chi l'ama; anche se t'amerà, godrà di tormentarti e spogliarti. La moglie è tanto meno utile quanto più il marito le si mostrerà buono e desiderabile".

Siamo di fronte a invarianti del comportamento femminile, perchè mi sembra sempre attuale nonostante i 1900 anni di distanza. Le donne godono nel controllare le persone, nel vedere come con il loro fascino riescano a tiranneggiare e sottomettere il proprio compagno, sia per l'utile che ne può ricavare, sia per il puro piacere di esercitare una forma di dominio e sentirsi padrone della situazione, nonché infine per avere una conferma del loro irresistibile potere di seduzione.


Finnegan

Giovenale scriveva di grandi metropoli in un'epoca di decadenza dei costumi, nella società contadina del tempo (almeno facendo il paragone con quella di pochi decenni fa) probabilmente non veniva in mente alle donne di usare arti manipolatorie, c'erano ben altre cose a cui pensare.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Il Conte di Lautréamont

C'è un passo in Giovenale in cui lui allude all'uso del veleno o di droghe da parte delle mogli per rimbambire i mariti e poterli manipolare. Esordisce da perfetto MGTOW paragonando il matrimonio come un atto peggiore del suicidio. Poi c'erano passi dedicati alla loro lussuria e infedeltà, come quella di Eppia, ceto medio, che pianta in asso il marito per fuggire in Egitto con un gladiatore. Poi parla delle donne che anzichè far diventare padri i loro sposi, si fanno ingravidare dai musicisti; poi ci sono le donne che si mettono a gareggiare con gli uomini sul terreno della cultura, che parlano greco senza sapere perfettamente il latino, quelle che prendono lezioni di combattiento armato, perchè si credono gladiatrici, etc...Sembra descrivere la società di oggi in tutti i suoi vizi.

Risposta rapida

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima