Rivista femminile sparla dei movimenti maschili. Preparate i pomodori

Aperto da Finnegan, 1 Gennaio 2021, 02:06:29 AM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Finnegan


Dagli MGTOW agli Incel ce n'è per tutti pur di coprire i movimenti maschili con me...nzogne mediatiche. Grassetti miei (errori e refusi no. Come direbbe Sgarbi: "Ca:censored2:a!!"):

Chi sono i MGTOW, ovvero i maschi etero che hanno deciso di stare alla larga dalle donne

Gli uomini del movimento Men Going Their Own Way mirano a vivere la loro vita senza alcun contatto con le donne, che nella loro visione decisamente estremista, sono il nemico

DI CARLOTTA SISTI

Non è cosa particolarmente nota (anche se, come vedremo, grazie al vicepresidente di Trump, sempre meno) ma in tutto il mondo ci sono uomini eterosessuali che hanno preso la consapevole decisione consapevole di stare alla larga e non avere chi nulla, chi quasi, con le donne. E, attenzione, non si tratta di una decisione in qualche modo metaforica, no: questi uomini stanno letteralmente tagliando fuori le donne dalla loro vita, invitando, con video su YouTube, forum e quant'altro, altri maschi a fare altrettanto. Non è una scelta spirituale, come essere ordinato sacerdote cattolico, è più un celibato ideologico, che supera i confini nazionali e le divisioni religiose, e chi lo sceglie non prova, come si potrebbe ipotizzare, una sorta di invidia per le recenti conquiste delle donne, prova, bensì, paura, o nel peggiore dei casi ribrezzo. Questo movimento, che ha caratteristiche dogmatiche ben precise che lo avvicina ma non lo accomuna del tutto a quello degli Incel, si chiama Men Going Their Own Way (o MGTOW, pronunciato "mig-tow") e ha, ovviamente, un serio problema con il femminismo ed in particolare con il #MeToo. Per loro, la catena di denunce che ha smascherato in primis Weinstein, ma poi tanti altri predatori sessuali, ha rovinato la nostra società, e di conseguenza, sempre secondo la visione MGTOW, non ha senso partecipare avere nulla a che fare con il sesso femminile, perché le donne sono state, come si legge in alcuni passaggi del loro sito di riferimento (che se volete farvi del male è mgtow.com) programmate per rovinare la vita di un uomo. Dietro ogni angolo, questi maschi che se non odiano quantomeno schifano le donne, sembrano vedere esseri unidimensionali, con come unico obiettivo impossessarsi dei loro soldi, "fregarli con figli che non sono i nostri", o, e si torna al #MeToo, rovinargli la vita con false accuse di stupro. Anzi, proprio quest'ultima è diventata la vera, enorme ossessione dei MGTOW.

Ma qual è, nello specifico, il manifesto programmatico di questo gruppo? Ebbene, mentre gli incel tramano una vendetta violenta contro le donne, e mentre quegli altri psicopatici dei PUA (aka Pick-up artists, ovvero artisti del rimorchio) escogitano tattiche predatorie per convincere "le donne a fare sesso con loro", gli uomini del MGTOW tentano di evitare del tutto le relazioni le femmine. Stanno, come dice il nome, letteralmente "andando per la propria strada, lontano, molto lontano da qualsiasi donna. Sebbene alcuni MGTOW mantengano relazioni platoniche con le donne e altri abbiano avventure di una notte o frequentino prostitute, molti preferiscono astenersi dal sesso, un processo denominato "diventare monaco". Questa "ideologia" che evita le donne, non è così di nicchia come potreste pensare: mgtow.com da solo ha quasi 33.000 membri, i suoi forum ("solo per uomini") contengono conversazioni su più di 50.000 argomenti, con più di 790.000 risposte, che vanno dai consigli sul divorzio nel modo più economico possibile a raccapriccianti storie di donne che hanno trovato modi per uccidere i loro mariti. Il sito elenca anche 25 canali video; tra questi alcuni hanno più di 730.000 follower e i loro video sono stati visti per un totale di 130 milioni di volte. Su YouTube, uno dei più noti vlogger di MGTOW, che si chiama Sandman, ha collezionato più di 90 milioni di visualizzazioni per video con titoli che vanno da "Gli uomini intelligenti non si sposano" a "Criticala e lei distruggerà la tua carriera".

Ci sono fasi diverse, che vanno in crescendo, e che rendono un membro sempre più degno "di rispetto da parte della comunità" e queste si chiamano i "I quattro livelli di MGTOW". Il livello è la Consapevolezza della situazione, cioè quando abbraccia l'idea che l'uguaglianza di genere sia una menzogna e propaganda. Il livello 1 è quando si innesca il rifiuto delle relazioni a lungo termine: l'uomo rifiuta le relazioni a lungo termine ma continuerà a prendere parte a relazioni a breve termine e incontri sessuali. Il livello 2 è l'upgrade dell'1 ed è il rifiuto di relazioni a breve termine: il membro non parteciperà ad appuntamenti o a qualsiasi forma di relazione a breve termine o anche solo sessuale. Il livello 3 è il disimpegno economico, cioè quando un membro si rifiuta di guadagnare più denaro di quanto sia necessario per la pura sussistenza, riducendo il più possibile la tassazione, per evitare di pagare per il sostegno di altri gruppi, dalle "élite alfa" alle "madri single". Infine il livello 4 implica il disimpegno sociale e qui l'uomo si rifiuta di interagire con la società: "l'MGTOW abbandona del tutto la società- ha spiegato al The Guardina il blogger MGTOW The Observer Watches - a tutti gli effetti, non esiste. Chi vive in città potrebbe rimanere nel suo appartamento, mentre qualcuno lontano dai centri urbani potrebbe vivere nella natura selvaggia e uscire dal web". Coloro che raggiungono questo isolamento definitivo sono conosciuti come "fantasmi" e trattati come leggende all'interno della comunità. Ma la maggior parte degli MGTOW sembra accontentarsi di librarsi da qualche parte intorno al livello due. Le discussioni tendono a concentrarsi sui pericoli dell'interazione con le donne. Sulla scia immediata del movimento #MeToo si è verificata l'immediata reazione di critici che hanno subito additato il movimento come una "caccia alle streghe" progettata per togliere gli uomini dai loro posti di lavoro e dalle loro vite, senza nemmeno un tentativo di un giusto processo. Alcuni commentatori hanno deciso di perseguitare le donne che avevano osato condividere le loro storie, o denigrare il movimento nel suo insieme. Ma, gradualmente, è emersa un'altra risposta, mutuando la sua ideologia direttamente da MGTOW: evitare le donne a tutti i costi. Così, come riporta sempre il The Guardian, "si sono iniziate a susseguire voci di donne che riferivano che gli uomini nei loro uffici avevano improvvisamente iniziato a rifiutare gli incontri con loro o che insistevano per lasciare la porta aperta, se dovevano discutere di qualcosa. Una consulente delle risorse umane ha riferito che i dirigenti le dicevano che non sarebbero più entrati in un ascensore da soli con una donna.

La donna da rifuggire è persino penetrata fino alla Casa Bianca, dove il vicepresidente, Mike Pence, ha generato quella che ora è conosciuta come "la regola dei penny "dopo aver affermato che non avrebbe mai mangiato da solo con una donna che non fosse sua moglie. "PENSA", ha twittato Sebastian Gorka, ex vice assistente di Donald Trump. "Se Weinstein avesse obbedito alle regole di @VP Pence per gli incontri con il sesso opposto, nessuna di quelle povere donne avrebbe mai subito abusi." Ovviamente, se Weinstein non fosse stato un predatore violento, si sarebbe potuto ottenere lo stesso risultato, tanto per dire eh. In poco tempo è stato pure pubblicato un libro, per spargere il verbo, che si intitola "The Pence Principle", di Randall Bentwick e che recita nel sommario: "Ogni uomo in America dovrebbe imparare una o due lezioni dal nostro vicepresidente. Sii intelligente. Difendi te stesso, la tua carriera, la tua famiglia e la tua vita dalle false accuse delle donne oggi e in futuro". E la cosa ha dato i suoi frutti: uno studio del 2019 ha rilevato che il 27% degli uomini americani ora evita gli incontri faccia a faccia con le colleghe. No, non era questo lo scopo del #MeToo ragazzi, ma che dire, se ci evitate forse il problema è più vostro, a questo punto, che nostro.

https://www.elle.com/it/magazine/women-in-society/a33803134/i-maschi-che-rifiutano-le-donne/
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Derry

E' la classica tattica vittimistica femminile (tramano vendetta violenta contro le donne, perseguitano le donne, etc.): se non vuoi aver a che fare con me vuol dire che sei un mostro,  uno anormale, pericoloso. E' il consueto rovesciamento della realtà.
Sarebbe un po' come accusare un tale che andasse in giro con il giubbotto antiproiettile in mezzo a gente che spara, di essere lui la minaccia :biggrin:
"Nothing can stop the man with the right mental attitude from achieving his goal; nothing on earth can help the man with the wrong mental attitude."

dotar-sojat

Il fatto che ne parlino è per noi un successo, se il movimento mgtow fosse insignificante non se ne prenderebbero cura.
Ovviamente solito articolo vittimista.
Se ci provi sei un maniaco, se le eviti hai problemi. Ovviamente tutto questo riguarda noi poveri beta, non certo gli alfa cui anche questa giornalista sbaverebbe dietro.

E poi come ho sempre risposto a chi mi domandava se avessi problemi con le donne causa condizione di incel, "io non ho alcun problema con le ragazze, anzi... Piuttosto sono loro che hanno dei problemi con me".

Giusto ieri provavo compassione per tutte quelle ragazze e donne che non avrebbero potuto avere un rapido ma intenso incontro amoroso col primo chud conosciuto in disco per il veglione.
E magari qualche poverina ha dovuto passare la notte del 31 col marito invece che con l'amante.

[emoticon dito medio]
Buon anno
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Dev'essere un'altra di quelle che dicono che non ci sono uomini decenti e poi si vanno a scegliere i mascalzoni
Citazione di: Derry il  1 Gennaio 2021, 09:13:02 AM
E' la classica tattica vittimistica femminile (tramano vendetta violenta contro le donne, perseguitano le donne, etc.): se non vuoi aver a che fare con me vuol dire che sei un mostro,  uno anormale, pericoloso.
Ma anche "se vuoi avere a che fare con me"! :))
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

johann


Bene signori: direi proprio che perseverare comincia pian piano a premiare
Certo! La guerra e ancora lunga, e' tutto può ancora succedere, ma, da alcuni segnali (come questo articolo) possiamo già' vedere il riscontro che l'operato di parte della manosphere soprattutto mra, incel, e mgtow sta' riuscendo a fare  nel "bucare" la scorza della cultura mainstream, e della sua narrativa mediatica femminista, e nell'imporre all'attenzione generale la q.m., come un FATTO SOCIALE innegabile che si sta' ritagliando un posto sempre più importante nel contesto dello scostumato costume sociale contemporaneo


Quindi senza doppiezza!  Un grazie sincero alla "nostra! Sciocchina di carlotta perché ha mostrato come oggi la stessa boria femminil-femminista non riesce più' a nascondersi un certo grado di preoccupazione per quello che sta' avvenendo nel mondo maschile
....infatti,  se si da spazio alle sensazioni che ti rimangono dopo averlo letto,    ogni scritto può essere compreso anche a "pelle",   e in questo caso il "retrogusto" che ti lascia questo pezzo e' proprio il contrario di ciò che si prefiggeva la nostra sciocchina di autrice,  aldilà' della sua manierosa sdegnosità p.corretta, tutto il suo articolo e' pervaso di un vago alone di preoccupazione se non proprio di sconcerto, che lo percorre dall'inizio alla fine,   si! ....lo sappiamo!   lo sappiamo!  che l'intento della burina era quello di aggiungere la propria firma al modaiolo "dagli al maschio"  cosi' tanto per andare sul sicuro e rimediare una qualche rendita di posizione intellettuale,  cosi' come ...lo sappiamo che non aveva messo in conto alcun tipo di controindicazione, visto che l'oggetto della gogna su cui aveva deciso di sputacchiare era il mondo maschile,  creduto dalla sua stessa narrativa femminista come innocuo codardo e perdente.   


ma gli e' andata male,  cosi come andrà' male d'ora in avanti, a tutte le femmine o gli effeminati intellettuali del p.unico.   la q.m. nella sua essenza e' maturata molto,  sia a livello concettuale che nella raccolta di consensi, e oggi ha già' raggiunto una "massa critica" che non permette a nessuno ne di ignorarla ne di deriderla, senza pagare lo scotto di non oscurarla ne tanto meno di far ridere nessuno,  quindi diamo voce a quel che sottotraccia con il suo "detto non detto"  involontariamente esprime la nostra gallinella femminista, e proprio per questo concediamogli tutti i crismi di una confessione sincera:    ma come!??  ...I maschi che teorizzano e  riescono a praticare uno stile di vita che estromette da se stessi il mondo femminile?   Ma!  come può' essere possibile!?  Dal vangelo della "verità" femminista avrebbero dovuto essere tutti dei mdf , dei zerbini che per questo dovevano essere disposti a svendere anche la propria dignità', .....cosa sta succedendo?  e come e' possibile che succeda quello che sta' succedendo?   


fessa mia!   succede che il mondo degli uomini senza compromessi a forza di subire legnate si sta svegliando e gradualmente sta prendendo consapevolezza del razzismo e dell'apartheid cui e oggetto  si rende conto che grazie al sistema che vi spalleggia alle sue leggi maschiofobiche se non proprio razziste con i suoi media asseverati al "verbo" femminista oggi siete arrivate a essere quello che avete sempre desiderato... dei competitor  degli uomini, a tal punto da credervi ....meglio degli uomini,  .....da poter sostituire gli uomini,  e che per questo devono essere estinti dalla faccia della terra. 
uomini che "grazie a voi" dopo tante mazzate alla fine stanno cominciando a capire che questo e non altri e' sempre stato lo scopo di decenni di femminismo nazicomunista di cui il #MeToo e' solo  un'altro esempio limite del concetto. 

eh!! ...che dire ragazze! .... piace che vi spiaccia,  ma per esclusivo merito vostro, questa verità si sta' facendo largo nella consapevolezza della popolazione maschile,  nuove generazioni di maschi totalmente disillusi, disincantati, ...direi rinsaviti  rispetto alle femmine stanno lentamente emergendo,   nuove generazioni di uomini che in un certo senso voi stesse avete prodotto,  e che senz'altro vi "meritate"  vi si informa di quello che la vostra alterigia sessista vi nasconde:  oggi siete diventate più' sole e sperse che mai,   sole nel contemplare la vostra antropologica insussistenza, a mandare giù' il rospo della consapevolezza interiore che in fondo se e' concepibile un modo dimezzato, incompleto, e incompiuto di soli maschi e' senz'altro inconcepibile un mondo qualsiasi fatto di sole femmine,  perciò , noi vi si lascia volentieri al rodimento di questa verità oggettiva e alle consolazioni che su questo e sulla vostra smunta e patetica vita  mostrate già' di scegliere in massa: 


mi raccomando .. quindi!   ...sotto con cani e gatti  e   ...dateci dentro con i sex toys!
Un uomo che è un uomo DEVE credere in qualcosa (dal film: il mio nome è nessuno)

Finnegan

C'è un doppio registro in questi articoli: uno politico, da cui si evince che il potere teme sempre più il popolo e sente che non potrà raggirarlo ancora a lungo; l'altro personale, che segna lo scacco della vanità femminile.
Le donne di oggi, complici - diciamolo - anche genitori del tutto al disotto delle esigenze della situazione, si credono perle rare: laureate, con mansioni che credono di alto livello, naturalmente "bellissime" anche a 40 anni, non si accontentano di nulla di meno che del capo del personale per cui lavorano da precarie. Sono sinceramente convinte di essere persone intelligenti, equilibrate e di compagnia... Donne leali su cui si può contare, non si capacitano dell'esitazione degli uomini a impegnarsi con loro, che vedono come scarsa serietà. Vivono in un mondo virtuale tutto loro, fatto di amiche e riviste che le adulano e gli mentono fino a quando è troppo tardi.
Capire che hanno sprecato la loro vita e che nessuno le sopporta più neppure per un aperitivo è per loro una salutare doccia fredda.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

X-ray

Il punto è che i problemi maschili, sono oscurati dai media.
Se detti problemi non fossero mediaticamente "abrogati", cioe se sui giornali noi uomini (ma anche le donne) potessimo descrivere che succede ad un separato, cose da cui il surrealismo trarrebbe nuovi filoni ricchi ed estensivi dei propri orizzonti, ebbene saremmo già ben oltre l'attuale già raggiunto punto critico.
L'oscurantismo del sistema, comincia a scricchiolare e a stridere.
Una sua rappresenrazione già attualmente proiettiva, potrebbe essere la faccia di un esaltato alla guida, che finito fuori strada su un tratturo a strapiombo del panjshir, intuendo lo schianto, tira il freno a mano con entrambe le mani, sperando che le ruote non abbiano ancora salutato il suolo.

Ps. Io uso i termini uomini e donne e non uomini e femmine perche per me entrambi i generi sono composti da persone.
Se non sbaglio nell'articolo gli uomini li chiama maschi.
Tutti gli articoli sui giornali dovrebbero mostrare più attenzione per questi aspetti, proprio perche i giornali non sono lettere tra privati.

Finnegan

Benvenuto X-Ray, saremmo molto lieti se ti presentassi qui:
https://www.coscienzamaschile.com/index.php/board,7.0.html

Citazione di: X-ray il  4 Settembre 2021, 09:30:33 PM
Ps. Io uso i termini uomini e donne e non uomini e femmine perche per me entrambi i generi sono composti da persone.
Se non sbaglio nell'articolo gli uomini li chiama maschi.
Infatti qui osserviamo le stesse regole, mentre per i media esistono le donne e i maschi, termine divenuto vagamente sminuente e dispregiativo.
La narrativa scricchiola ma ora dobbiamo fare un passo avanti, costruire una società migliore, vale a dire con coppie che funzionano altrimenti è facile intuire cosa succederebbe a un Paese senza ricambio generazionale. Per limitarci alle corte vedute, le "risorse" non ci pagherebbero le pensioni.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima