Keira Knightley : "Mai più scene di nudo con registi maschi"

Aperto da dotar-sojat, 26 Gennaio 2021, 04:37:19 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

dotar-sojat

ci mancavano quelle del metoo...

L'ultima follia del MeToo: "Mai più scene di nudo con registi maschi"
Parola di Keira Knightley, attrice britannica 35enne famosa per Pirati dei Caraibi, e già protagonista di scene in cui appare senza veli in pellicole come Espiazione e Colette. Parlando al podcast di Chanel Connects, Keira Knightley, come riporta IlGiornale, ha raccontato della sua volontà di non voler più girare scene di nudo con registi maschi, aggiungendo una clausola nei suoi contratti. "Non ho un divieto assoluto, ma non lo faccio con gli uomini. In parte è vanità ma è anche lo sguardo maschile" ha spiegato. "Se si trattasse di affrontare il tema della maternità, di quanto sia straordinario quel corpo, di come all'improvviso guardi questo corpo che devi conoscere ed è tuo ed è visto in un modo completamente diverso ed è cambiato in modi che sono insondabili per te prima di diventare madre, allora sì, sarei assolutamente pronta ad esplorarlo", ma solo con una regista donna.

L'attrice inglese ha spiegato di non voler più prendere parte a "quelle orribili scene di sesso" in cui "sei tutto unto e tutti grugniscono. Non mi interessa farlo. Detto questo, ci sono volte in cui dico: Sì, capisco perfettamente che a volte questo sesso sarebbe davvero bello in questo film, hai solo bisogno di qualcuno che sembri sexy. Quindi possono farlo fare a qualcun altro". Premesso che l'attrice può fare ciò che vuole, il messaggio annacquato di politicamente corretto che vuol far passare è che un regista maschio - magari bianco? - non ha la giusta sensibilità per girare delle scene di nudo mentre una regista donna sì. Di fatto, con le ultime dichiarazioni mette in dubbio la professionalità dei registi, solo perché maschi, attraverso delle dichiarazioni pregiudiziali. Una follia che non sta in piedi come dimostra la storia del cinema (anche d'autore). Se tutti (o tutte) ragionassero o avessero ragionato in passato come Keira Knightley, che ne sarebbe stato di capolavori conturbanti come Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick o delle scene cult, passate alla storia, di 9 settimane e mezzo? L'arte e il cinema sono (anche) nudo e sesso, e che il regista sia uomo o donna non dovrebbe importare a un'attrice strapagata per fare il suo lavoro.

Dopotutto, Keira Knightley è una progressista e una femminista convinta. L'attrice di Sognando Beckham che raggiunse la celebrità a 17 anni con Pirati dei Caraibi, ha scritto un saggio, nel 2019, intitolato The Weaker Sex (Il sesso debole) pubblicato nell'antologia Feminists Don't Wear Pink and Other Lies. Il parto, l'allattamento, ma anche l'aborto o semplicemente il ciclo mestruale: sono cose, secondo l'attrice, di cui non si parla abbastanza. "Mentre tutti possono simpatizzare con gli uomini per le loro esperienze, inclusi molti aspetti della loro sessualità, sono state esplorate ampiamente nei libri, nei film, nelle serie tv, lo stesso non vale per noi", sottolinea l'attrice, come riporta il Corriere della Sera. In passato, come altri attori e attrici dello star system, Knightley ha fatto sapere al mondo tutto il suo disprezzo nei confronti dell'ex presidente Usa Donald Trump sostenendo che l'allora figlia di 19 mesi avesse pianto a dirotto una volta appresa la notizia della vittoria del tycoon alle elezioni presidenziali del novembre 2016.

https://www.ilgiornale.it/news/mondo/lultima-follia-metoo-mai-pi-scene-nudo-registi-maschi-1919424.html

oh, ha superato i 35 per cui ha pensato bene di fare questa uscita
basta che la signora Knightley reciti Jane Austen (se ci riesce) e così niente nudi
Spera nel meglio, aspettati il peggio

dotar-sojat

Ho appena visto che da bruno vespa stasera c'è Asia argento... Colei che "ha squarciato il velo" che ci dirà se col metoo qualcosa è cambiato...
Si vede che è un po' che non si parlava del metoo
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Ci voleva proprio, in questo momento sono tematiche cruciali per il Paese. Chissà perché queste attrici ne parlano solo a fine carriera.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Ent

CitazioneL'arte e il cinema sono (anche) nudo e sesso

Alcuni giorni fa ho guardato una nota commedia, dei tempi in cui il cinema italiano valeva qualcosa nel mondo: "Pane, amore e fantasia"; e poco tempo prima il film americano "La vita è meravigliosa", di Frank Capra.
Chi li ha visto questi film, può capire le ragioni della mia domanda, riferita non soltanto al cinema, ma soprattutto alla società: come abbiamo fatto a cadere così in basso?

Finnegan

Forse anche perché i cattolici si sono ritirati dalla battaglia. Da sempre Hollywood persegue una graduale corruzione dei costumi (tralascio qui le possibili ragioni), è un fatto sotto gli occhi di tutti ma fino al Concilio i cattolici americani, vescovi e fedeli, avevano boicottato a milioni i film e di fronte al fallimento del loro impero di cartapesta i produttori si son visti costretti a fare marcia indietro. Dopo, è venuta l'epoca della misericordia con le scontate conseguenze.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

qualche mese fa posi una domanda a Mazzucco, visto che è anche regista; essendo un appassionato di film di genere gli chiesi come mai siamo passati dai film del periodo d'oro italiano dagli anni 50 agli 80, a questa roba brutta degli ultimi 30 anni.
Lui mi ha risposto che dobbiamo ringraziare Berlusconi, che è stato il primo (con la Medusa e le varie coproduzioni con la filmauro) ha puntare su tette, cosce e culi. Lui stesso a fine anni 80 aveva presentato un soggetto per un film alla Medusa, e gli risposero che per girarlo avrebbe dovuto aggiungere diverse scene di nudo, sesso, tettecosceculi...
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima