La dittatura del politicamente corretto all'Europeo: in ginocchio per BLM

Aperto da dotar-sojat, 15 Giugno 2021, 06:26:55 AM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

dotar-sojat

Chi sta seguendo gli europei se ne sarà accorto, all'inizio di ogni match giocatori e arbitri si inginocchiano per alcuni secondi prima dl calcio di inizio. Inchinati davanti al Dio Denaro? Davanti al Covid19? Al pubblico che è ritornato sugli spalti? Contro la violenza sulle donne?
Eh no... dopo un anno è tornata la moda boldriniana di inginocchiarsi contro il razzismo, non TUTTO il razzismo né TUTTA la discriminazione, ma solo quella che risponde al motto di Black Life Matters.
Chi abbia lanciato questa iniziativa proprio non l'ho capito, se poi i giocatori vogliono inginocchiarsi sono liberi di farlo, sono molti i giocatori di colore sui campi di calcio. il problema è che ci sono alcune nazionali che non si vogliono inginocchiare (Russia, Scozia, Cekia, Croazia, per ora) perché il politicamente corretto lo impone, e come già era accaduto con alcuni piloti di F1, ecco partire i fischi per chi non si piega, le richieste di motivazioni (e scuse) ai microfoni "perché non vi inginocchiate anche voi? NOn siete contro il razzismo?". Come se inginocchiarsi per alcuni secondi in mondovisione possa metterci tutti con la coscienza a posto. Le nazioni incriminate hanno risposto che ovviamente appoggiano le iniziative contro il razzismo, e che portano già una fascia con una scritta sul braccio per appoggiare questa lotta al razzismo.
Eh... però non basta, non fanno bella figura. Volete mettere una fascetta sul braccio che inginocchiarsi davanti al mondo intero, come a scusarsi per qualcosa che si è fatto? Per le colpe dei bianchi? Manco fossi tutti dei poliziotti bianchi fdp che pestano le minoranze.
Quindi io posso fare volontariato alla caritas da anni, partecipare alle iniziative dei gruppi missionari parrocchiali, fare offerte ai movimenti che realizzano progetti di africa scolarizzazione, MA se non mi inchino per il BLM... beh, un po' stron*o forse lo sono lo stesso

https://www.laverita.info/euro-2020-black-lives-matter-2653369984.html
Spera nel meglio, aspettati il peggio

dotar-sojat

cvd
l'altro giorno prima del fischio di inizio alcuni giocatori dell'italia si inginocchiano, altri no... scoppia ovviamente la polemica da parte di certe correnti.
Tenete presente che su tutte le magliete di tutte le squadre c'è la scritta "stop racism" sulla manica, ma evidentemente non basta, se non ti inginocchi davanti al BLM e alla dittatura del pensiero unico puoi lo stesso passare per razzista o comunque uno a cui non gliene frega.
E la nazionale si deve pure giustificare. Vedrete che sabato si inginocchiano tutti.

FIRENZE, 22 GIU - "A nome di tutta la squadra ribadiamo che siamo contro ogni forma di razzismo, ci siamo confrontati e ovviamente vogliamo ribadire questa posizione. Aderire o meno ad una forma di protesta, per quanto simbolica, non vuol dire ignorare la lotta al razzismo". E' quanto ha affermato il responsabile della comunicazione della Nazionale italiana Paolo Corbi dopo che cinque azzurri (Emerson Palmieri, Andrea Belotti, Rafael Toloi, Matteo Pessina e Federico Bernardeschi) si sono inginocchiati domenica scorsa, prima della gara con il Galles, aderendo al movimento Black Lives Matter contro le discriminazioni razziali. "Quanto al fatto che a inizio gara qualcuno si sia inginocchiato e altri no - ha aggiunto Corbi - c'è stata un po' di confusione, i calciatori erano tutti concentrati su una partita per noi decisiva perchè metteva in palio il primo posto nel girone e per il prosieguo dell'Europeo. Quindi, da quanto abbiamo ricostruito, non eravamo del tutto preparati a quel momento. Per il futuro la squadra si confronterà al suo interno e prenderà una decisione univoca che sarà messa in pratica da tutti". (ANSA).
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

fossi stato io un giocatore "incriminato" avrei risposto:
1. gioco sempre con la fascia "No racism"
2. mi inginocchio solo davanti a Nostro Signore

se la butti sulla religione nessuno ti dice nulla
Spera nel meglio, aspettati il peggio

johann

Personalmente mi da fastidio la violenza di tipo culturale implicita nell'obbligo coatto di dover osservare pubblicamente tutti i crismi e le liturgie della mistica progressista ormai autopromossa e autoeletta quale "verbo" rappresentativo della corretta societa' civile, quella presidenzialista che ogni volta che il bel paese opera in un contesto internazionale, deve per far vedere il seguire a ruota dell'Italia rispetto ai traguardi dei paesi più "avanzati"
Tanto per essere chiari l'inchino non lo si fa contro il razzismo ma come forma di ossequio alla retorica ideologica progressista specializzata nello strumentalizzare a proprio vantaggio, ogni principio, e sensibilita' morale vera (quindi cristiana), rimasti ancora in circolazione nonostante la "macelleria morale" che lo stesso sfascismo progressista ha prodotto e continua a produrre,  tutta questa diarrea di perbuonismo manieroso e cerimonioso proprio per la algida e glaciale fiscalità' con la quale lo si vuole imporre dimostra di non avere alla sua radice nessuna connessione con i veri e caldi sentimenti umani, perché e bene che si capisca che da quelle parti non c'e nessun cuore che batte,  non c'e niente di niente a parte la loro merdosa ideologia.  Infatti.....
se si guarda in modo sufficientemente distaccato tutta questa tragicommedia delle parti si vede come tutto questo infame processo avanzi sulla scorta delle acezzioni più pure e rigide di intolleranza  razzismo  esclusione e criminalizzazione di tutti coloro che non la pensano come loro.
Fosse per me, mi costasse pure il cartellino rosso dell'esonero a vita dai giochi, quanto e vero IDDIO non mi inchinerei nemmeno sotto minaccia armata, ne tanto meno metterei fasce e fascette al braccio  l'unico gesto che sarei disposto a fare volentieri e' il segno della croce,  per me l'unico gesto che compendia tutte le risposte e tutte le soluzioni VERE  alle istanze solo pretestuose e strumentali del regressismo sfascista
andassero al diavolo, loro  le loro liturgie e la loro mistica del ......   e tempo di salire nell'anonimato delle montagne di internet e dare vita a una nuova resistenza,  Bella ciao!! dobbiamo suonargliela noi a loro
Un uomo che è un uomo DEVE credere in qualcosa (dal film: il mio nome è nessuno)

Finnegan

Hai assolutamente ragione, bisogna passare al bosco almeno metaforicamente, anche se già nei TG si usano parole come "andare a cercare" e addirittura "dare la caccia" a liberi onesti cittadini solo perché non si vaccinano.
Ricordo un passaggio del romanzo Dune, una miniera di informazioni, in cui si preconizzava una oppressione disumana globale, a detta dell'autore voluta per favorire un'alleanza dell'intero genere umano col semplice scopo di sopravvivere. La ritendo un'informazione credibile.
Ricordo che la scuola di Francoforte teorizzava "eventi traumatici collettivi" per determinare "salti di paradigma" di intere società. E' un teatro in cui persino le élite (quelle visibili e conosciute) sono dei burattini che impersonano i cattivi, purtroppo con conseguenze reali. Queste dinamiche vanno comprese se vogliamo uscire dal vicolo cieco in cui l'umanità si sta cacciando.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

gira voce che gli azzurri non si inginocchieranno e già stanno partendo gli insulti di certa stampa, anche sportiva, perché se non ti inginocchi "non solo non appoggi BLM ma sei addirittura contro"...
Ormai anche il calcio paga lo scotto della dittatura del PC
per fortuna la maggior part dei commenti sono negativi, dando dell'ipocrita al giornalista e in generale che ci stanno sfrangiando i maroni con il PC

Black Lives Matter: Italia, non restare in piedi! Essere simpatici e divertenti non basta
 
del 25 giugno 2021 alle 13:45
di Marco Bernardini

Tutti o nessuno. Sarebbe stato deciso per nessuno. I giocatori italiani, dunque, non si inginocchieranno sul prato dello stadio di Wembley prima di incontrare l'Austria e, di fatto, non aderiranno alla protesta contro il razzismo per la quale Lukaku e tutti i suoi compagni del Belgio si sono fatti portabandiera. Una decisione quella che sarebbe presa dagli Azzurri (anche se l'annuncio arriverà solo stasera per bocca di Bonucci) che non ci piace manco un poco e che striderebbe clamorosamente con l'immagine che la nostra nazionale si era costruita strada facendo. Ovvero quella di un gruppo di giovani "liberi" sotto tutti gli aspetti e sostenuti da una filosofia autenticamente border line rispetto a quella poco illuminata e niente illuminista che governa il mondo del calcio.

Rimanere in piedi, come del resto faranno anche gli austriaci, ha un significato molto preciso e per nulla giustificabile con la teoria del "non schieramento". Non inginocchiarsi significherebbe, in realtà, ignorare il problema o, peggio ancora, sembrerebbe prendere posizione contro il movimento Black Lives Matter che si sta battendo a livello internazionale contro la violenza perpetuata sul piano socio politico contro le persone di pelle nera. Si era portati a pensare che l'ultimo anno e mezzo di tragedia globale avesse modificato in meglio il pensiero comune e le azioni umane come suggerito da Francesco. Invece sembra che nulla sia cambiato con intolleranza, prepotenza e menefreghismo ancora in piena attività.

Per giustificare la loro decisione di "signori non so da che parte stare" i giocatori azzurri portano avanti una teoria non soltanto discutibile ma addirittura ridicola o comunque fasulla come una banconota stampata da Totò e Peppino. Ricordando ciò che era accaduto contro il Galles, con cinque atleti in ginocchio e gli altri in piedi, ora si proclama la necessità di assumere una linea comune sottolineando che ciascuno a livello interiore è libero di concentrarsi e meditare senza il bisogno di mettere in piazza tutti insieme il proprio credo.

Peccato che la linea comune che sarebbe stata scelta non sia quella della giusta protesta ma di un silenzio gestuale imbarazzante e retrogrado. Allora si vieti anche il segno della croce ai giocatori cattolici e le mani aperte con gli occhi al cielo a quelle islamici. Cari azzurri, Mancini e Vialli compresi, essere simpatici, divertenti, fuori dagli schemi e bravi non basta. Ammettetelo, state per fare una figuraccia che ci potevate e vi potevate risparmiare.
https://www.calciomercato.com/news/black-lives-matter-italia-non-restare-in-piedi-essere-simpatici--62734
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

Ieri in conferenza stampa hanno rotto le balle a bonucci, chiedendo con insistenza se si sarebbero inginocchiati. Alla fine ha risposto che ne avrebbero parlato e deciso insieme.
Vedrete che per quieto vivere si ingibocchieranno.
Intanto l'assassino di Floyd è stato condannato a 22 anni, la giustizia ha fatto il suo corso ma pare non basti
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Siamo al grano d'incenso all'imperatore
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima