Prezzi diversi per genere, è possibile?

Aperto da Luis Durner, 19 Novembre 2021, 12:53:09 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Luis Durner

Buongiorno amici del forum è da un po' che non scrivo ma vi seguo sempre sui nuovi post spero stiate tutti bene. Veniamo alla tematica:
L'altra sera sono andato al cinema con degli amici, tipica comitiva di tre coppie. Alla biglietteria viene detto che qper lo stesso film gli uomini pagano 6€ le donne 5€... in coro noi uomini noi uomini esclamiamo: "Perché questa discriminazione?" Ci viene risposto ironicamente che essendo martedì con una partita di Champions li uomini restano a casa e le donne sono libere di andare al cinema...
Risatina generale (non mia) e tutti pagano buoni e zitti. Sinceramente a me queste cose non vanno giù, ma invece diventano questioni di principio non per 1€ in più ma proprio perché in quanto uomo (che si suda lo stipendio) viene chiesto di pagare un prezzo più alto. Non è la prima volta che mi trovo in una situazione di questo genere, anzi in epoca pre covid era piuttosto comune trovare eventi o posti dove c'erano prezzi differenti per le donne maggiorenni, emancipate ed INDIPENDENTI (scritto in grande volutamente). In molti casi la mia soluzione è stata quella di girarmi ed andarmene  ma purtroppo avrei rovinato la serata e sarei stato bollato come un tirchio, tirato ecc..
Voi vi siete ritrovati in situazioni del genere? Come vi comportate? Legalmente esiste una tutela?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Finnegan

Bentornato!
Te ne saresti potuto andare ma non sarebbe servito a nulla e saresti stato bollato come maschilista & misogino. E' meglio boicottare in anticipo queste "promozioni".
Una tutela legale sicuramente c'è, l'art. 3 della Costituzione ma come ho detto infinite volte, tutte le menate sulla non discriminazione valgono per donne, gay, immigrati, animali ma NON per gli uomini.
Dovreti fare causa e portarla innanzi alla Corte Costituzionale, ma chi lo farebbe mai? Per cui BOICOTTARE SEMPRE cinema e locali con omaggio o sconto donna e invitare i veri amici a farlo!
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Il Conte di Lautréamont

Si potrebbe innanzitutto sentire cosa ne pensa l'Associazione Consumatori. Comunque in questi casi basterebbe rifiutarsi di andare al cinema, la dignità viene sempre prima.

dotar-sojat

Sono molti gli eventi, soprattutto sportivi, dove le donne pagano ridotto. Per non parlare dei locali dove in settimana le donne pagano la metà o 2€ un cocktail, che tanto sappiamo che non pagano loro
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

In altri Paesi non c'è questa usanza di dover pagare per la compagnia delle donne, come fossero prostitute (congiuntivo eufemistico).
Aveva senso quando i ruoli tra i sessi erano ben altrimenti definiti e improntati a lealtà. Oggi, l'involontario significato è ben altro.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Lorenzo

Non pagherei mai un prezzo diverso per genere. Farei un gran casino bloccando la fila sino all'arrivo della GdF. Se non ci fosse alternativa me ne andrei, anche a costo di litigare con Amici e Moglie/ragazza

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima