Come capire se sei brutto : guida articolata del Redpillatore

Aperto da Serenissimo, 16 Dicembre 2022, 07:06:33 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Serenissimo

https://www.ilredpillatore.org/2022/12/come-capire-se-sei-brutto-in-base-a-come-ti-trattano.html

Come capire se sei brutto

In un vecchio articolo ho spiegato come capire se sei brutto tramite un'analisi dettagliata delle caratteristiche facciali possedute. La guida quindi aiutava i lettori a sviluppare senso estetico e capire se una persona è bella o brutta in base ai suoi tratti somatici. Oggi invece propongo un metodo più empirico, basato sui feedback che belli e brutti ricevono quotidianamente in società e nei rapporti con le donne.
Chiaramente questo metodo è più impreciso, perché il modo in cui si viene trattati non dipende solo dall'aspetto, ma anche da molti altri fattori, come ad esempio la posizione che si ricopre in un dato contesto sociale (es. il manager brutto dai dipendenti non viene certo trattato come l'operaio brutto), la reputazione, il prestigio economico, l'abbigliamento, la personalità ecc.
Però mi auguro che quanto sto per scrivere sia utile, quantomeno ad integrazione di tutti i precedenti articoli sull'estetica.
Per non complicare eccessivamente l'analisi, mi limiterò a distinguere tre macrogruppi:

    Belli: dal 7 in su   ( nota mia : per me sono dal 7,5 in su)
    Normaloidi: dal 5 al 7 (nota mia : dividerei i normaloidi in due categorie : i normaloidi propriamente detti o Normali, dal 5 al 6 , ed i carini o normali-plus , se vogliamo usare anglicismi, dal 6,5 al 7, questi ultimi da considerare una via di mezzo fra i chad ed i normie)
    Brutti: dal 5 in giù

Tinder


Una notte di Agosto del 2014, una turista neozelandese ventiseienne, di nome Warriena Wright, viene trovata morta sull'asfalto, dopo essere caduta dal quattordicesimo piano di un grattacielo di lusso di Gold Coast (Australia). Si scopre che poco prima era con un uomo conosciuto su Tinder, il bodybuilder 28 enne Gable Tostee. L'opinione pubblica si divide tra chi è convinto che lui l'abbia uccisa e chi invece crede alla versione secondo la quale, in seguito ad un litigio, probabilmente sotto stato d'ebbrezza, lui avrebbe chiuso la ragazza fuori nel terrazzo e lei sarebbe scivolata tentando di scavalcare il terrazzo per scappare nell'appartamento adiacente. I giudici sposano questa seconda visione e assolvono l'uomo. Le indagini fanno emergere diversi dettagli della vita del proprietario dell'appartamento, tra cui un file contenente una lunghissima lista (oltre un centinaio) di donne con le quali Tostee ha fatto sesso (talvolta anche due nella stessa notte), con tanto di recensione alla prestazione sessuale. In aggiunta, anche le varie chat su Tinder, che mostrano la facilità con la quale il ragazzo riesce ad organizzare incontri a sfondo sessuale. Avrete già capito dove voglio arrivare: Gable Tostee era bello. Alto, ben piazzato, mandibola a trapezio, zona occhi compatta. Buona parte degli uomini usa Tinder ottenendo poco o nulla e pensa che la colpa sia di Tinder, mentre la realtà è che Tinder è uno strumento assai efficiente per rimorchiare, a patto di possedere i giusti requisiti estetici.

I belli ottengono match frequenti (>15-20%) e organizzano con facilità appuntamenti che spesso si traducono in incontri sessuali.
I normaloidi ottengono rari match, circa l'1% in media, e organizzano appuntamenti che spesso sono inconcludenti.
I brutti zero match, anche caricando le foto migliori.
Da una dona a un molin no gh'è gran diferenza.

Serenissimo

Vita Sessuale

Se sei bello avere una vita sessuale è una regola, se sei brutto è un'eccezione, se sei normaloide è una notizia (nota mia, se sei carino puoi giocartela bene ma faticherai quasi quanto un normaloide)
Chi è bello ha diverse opzioni e può scegliere tra la migliore, chi è normaloide si deve un po' accontentare di ciò che passa il convento, a chi è brutto il convento non passa praticamente mai nulla.

Chi è bello ottiene perlopiù sesso validazione, chi è normaloide ottiene generalmente un mix di sesso transazione e validazione, chi è brutto ottiene quasi esclusivamente sesso transazione. Vedi: le due ragioni per cui facciamo sesso.


Quando si lascia con la fidanzata:

    Uomo da 8: ha già una fila di donne che prima teneva in zona amicizia e che ora è pronto a sistemare per benino. Gli uomini over 8 cominciano a scartare ragazze che i normaloidi riterrebbero "prima scelta".
    Uomo da 7: ha certezza che troverà una ragazza a breve, tempo di scaricare tinder e iniziare a matchare. Magari non subito, ma nel giro di un paio di settimane organizzerà un appuntamento. Le donne entrano naturalmente nella sua vita.
    Uomo da 6: si chiede quando ne troverà un'altra e, se ha poca vita sociale, la risposta potrà avere un orizzonte temporale anche parecchio distante (oltre un anno). Le donne non entrano naturalmente nella sua vita, è generalmente richiesto uno sforzo aggiuntivo.
    Uomo da 5: si pone la stessa domanda del precedente, e se è timido e/o non ha una vita sociale la risposta potrebbe essere benissimo mai.
    Uomo sub 5: aver trovato una fidanzata è già un traguardo da non sottovalutare.

Il normaloide deve contattare, il bello è spesso contattato. Le donne ignorano le centinaia di messaggi e commenti che ricevono dai normaloidi, poi diventano frustrate quando quell'unico bello che hanno puntato ci impiega troppo tempo a rispondere.

I normaloidi nelle relazioni scopano in genere comunque poco (circa 3-4 volte al mese), i belli scopano anche ogni giorno. Keanu Reeves, in una vecchia intervista nella quale raccontava la sua giornata tipo, diceva di fare sesso 3-4 volte al giorno.
Segnali di interesse e disinteresse


Segnali di interesse e disinteresse


Ho dedicato un intero articolo ai segnali di interesse e disinteresse femminili e vi invito a leggerlo.
Tipicamente, quando sei bello cominci a ricevere frequenti complimenti dalle sconosciute, e talvolta capita anche che le ragazze ti lascino di nascosto bigliettini con i loro contatti. Diverse mie compagne di classe del liceo, durante una gita alle grotte di Villanova, lasciarono bigliettini con il loro numero di cellulare sul parabrezza dell'auto della nostra guida turistica, un belloccio biondino.

Quando sei normaloide ricevi raramente complimenti sull'aspetto, quando sei brutto praticamente mai (suonerebbero come prese per il culo, del resto).
Chi è bello riceve perlopiù segnali di interesse, chi è normaloide viene trattato in maniera neutrale, chi è brutto riceve segnali di disinteresse.

    Gli approcci dei belli vanno quasi sempre a buon fine e le donne vogliono entrare subito in intimità durante la conversazione
    I normaloidi tipicamente ricevono rifiuti abbastanza educati, perché comunque un normaloide fa sempre comodo (per ricevere validazione o favori).
    I brutti vengono spesso rifiutati in maniera brusca e talvolta ingiustamente cattiva.

Se sei brutto è catcalling, se sei bello è galanteria.
Le donne drammatizzano eccessivamente gli approcci da parte dei brutti, percependoli come minacce.
Mi raccontava mio padre che una mattina un suo collega, un tipo brutto ma totalmente innocuo, arrivò al lavoro di buon umore e disse a una ragazza che lavorava in segreteria "Come sei carina oggi, ti darei un bacione!". Lei scoppio letteralmente in lacrime. Il fotomodello Leo Mel, nei suoi video di Tik Tik che riportano conversazioni con sconosciute su Omegle, ci mostra chiaramente come le donne reagiscono ai belli già nei primi secondi di interazione. Quando sei brutto, o anche solo normaloide, per farti sparire dalla loro visuale alle ragazze basta giusto il tempo necessario ad elaborare la bellezza, ovvero meno di un secondo.

Brutti e normaloidi sono completamente invisibili alle donne nella quotidianità. Equivalgono ai lampioni o ai cassonetti dell'immondizia.
Di un'interazione con loro spesso neanche ci si accorge. Un bello invece viene ricordato anche a distanza di molti anni.
Il brutto è dimenticato in fretta, non ci si ricorda neanche di averlo visto. Il bello diventa un pensiero ricorrente fino a trasformarsi spesso in sogno di notte oppure in oggetto di gossip con le amiche ("Chissà con chi starà uscendo Tommy in questo periodo").
Da una dona a un molin no gh'è gran diferenza.

Serenissimo

Effetto alone
Studio effettuato sulla app di incontri OkCupid, dal quale emerge come le persone valutino la personalità degli altri in maniera direttamente proporzionale al loro livello estetico

Ho dedicato un articolo intero all'effetto alone, che in pratica è il bias cognitivo per il quale la percezione di un tratto è influenzata dalla percezione di uno o più altri tratti dell'individuo o dell'oggetto (definizione wikipedia). Nello specifico, il tratto bellezza va a condizionare la percezione che noi abbiamo riguardo a una determinata persona in molti aspetti della vita. Così se chi è normaloide può aspettarsi un trattamento piuttosto neutrale in questo senso, viceversa chi è bello o brutto viene spesso sovrastimato o sottostimato. Nei belli le caratteristiche negative vengono percepite positive, nei brutti le caratteristiche positive vengono percepite negative. Ad esempio:

    Un brutto sicuro di sè viene percepito sfacciato, supponente e arrogante. Un bello insicuro viene percepito misterioso e riservato.
    Un brutto con poca vita sociale viene percepito un reietto, un bello con poca vita sociale è una personalità forte che non ha bisogno di circondarsi di persone per sentirsi qualcuno.
    Un misogino bello è un deluso da conquistare, un misogino brutto un pericoloso incel terrorista da denunciare.
E via di seguito.


E le donne?

Gli uomini trattano le donne brutte sicuramente in maniera diversa da quelle belle, ma il divario è molto meno ampio. Ad esempio, se le donne sono attratte solo da una cerchia ristretta di uomini belli, al contrario la maggior parte degli uomini non si fa problemi ad andare a letto anche con donne bruttine. Oppure, gli uomini raramente reagiscono in maniera cattiva ai tentativi di approccio di donne brutte. Alla donna brutta viene sempre riconosciuto un minimo di dignità, all'uomo brutto spesso no.

Il successo riproduttivo della donna, che dipende quasi in toto dalla sua bellezza, si misura con la quantità di uomini di elevato valore di mercato (belli+ ricchi/posizionati) che è in grado di monopolizzare in una relazione a lungo termine.
Quanto un uomo (e che tipo di uomo) è disposto ad investire in termini di tempo, energie e denaro lascia intuire il valore estetico della donna in questione.

Cosa può aspettarsi una over 8? Letteramente tutto. Non ha bisogno di lavorare, può lavorare con la bellezza e può ambire a uomini ricchi e belli senza problema (a patto ovviamente di frequentare i giri giusti). Prima scelta di star, attori e milionari vari, viene servita e riverita ovunque. Viene trattata come materiale da fidanzamento praticamente da tutti, non ha bisogno di mettersi su Tinder a cercare un uomo e in genere evita le discoteche salvo serate particolari in cui è ospite in qualche privè.
Se la sintesi degli uomini over 8 è "più donne di quante sei in grado di gestirne", la sintesi delle over 8 è "una vita in vacanza".

Cosa può aspettarsi una 7? una vita molto facile, uomini di qualità disposti a impegnarsi con lei (anche se c'è ancora qualche rischio di essere usate e sfanculate, mentre per le over 8 il rischio è minimo). Niente vita da star comunque: salvo botte di culo, nella vita dovrà lavorare.

Cosa può aspettarsi una 6? Di essere usata e scaricata dai fighi fino ai 30 anni, di fare una vita molto facile facendosi zerbinare dai pariestetici, poi di rassegnarsi a rimanere zitella se non ridimensiona le aspettative. La 6 è il classico tipo di donna che si lamenta di "incontrare solo narcisisti".

Cosa può aspettarsi una 5? Lo stesso della 6 sottraendo un punto al livello medio degli uomini che la usano.

Cosa può aspettarsi una sub 5? Sesso con normaloidi, generico scarso impegno da parte degli uomini.

Tipicamente più una donna è brutta e meno tempo possibile si è disposti a spendere con lei al di fuori di quello che serve per trombarla.
Più una donna è brutta e meno un uomo è disposto a scendere a compromessi.
Più una donna è brutta e meno soldi si cerca di spendere per lei.

Il denaro e i benefici che si ottengono dagli altri in linea di massima sono un buon metro per misurare il proprio livello estetico, indipendentemente dal sesso.
Perché la bellezza vale, e per ciò che vale le persone sono disposte a pagare.
Se ricevi soldi senza fare nulla, uomo o donna che tu sia, beh, complimenti, sei di bell'aspetto!
Da una dona a un molin no gh'è gran diferenza.

Serenissimo

Direi che questo è forse uno degli articoli più importanti del redpillatore e lo metterei in assoluta evidenza fra le guide maschili .
Da una dona a un molin no gh'è gran diferenza.

Finnegan

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima