L'ossimoro del "No ONS" (ONS: no scappatelle di una notte) su Tinder

Aperto da Serenissimo, 24 Giugno 2023, 02:54:38 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Serenissimo

https://ilgalantuomodissacrante.wordpress.com/2023/06/13/lossimoro-del-no-ons-su-tinder/

Prologo

Alcuni anni dopo, davanti al suo profilo su un sito di dating (era stata lei a ritrovarmi lì) mi spuntò un sorriso a 32 denti quando lessi la frase magica: "No ONS". Perché lei era stata, almeno inizialmente, una delle più emozionanti ONS (acronimo che sta per l'inglesismo, ormai entrato nel linguaggio comune, One Night Stand, cioè una nottata di sesso e via) di tutta la mia vita.

Riavvolgiamo il nastro della memoria. Ritorniamo ad una calda notte d'estate di tanti anni fa, in cui la conobbi e ci piacemmo dal primo istante.

Durante quella serata di passione (e non era nemmeno la mia prima ONS, ma fu particolarmente significativa) compresi meglio di mille saggi di sociologia cosa sia in grado di fare una donna quando ti ha scelto e non c'è bisogno di genufletterti in umilianti forme di "corteggiamento". (e già questo smentisce chi ancora dice che le donne non hanno interesse verso gli uomini in generale, senza distinzione di alfa e beta ) Devi solo assecondare la corrente positiva e lasciarti trascinare, perché in definitiva – per citare Jean-Paul Sartre – nel sesso "lei ci guadagna sempre".


In seguito, rivedendoci a distanza di tempo, quella ONS si era trasformata in una simpatica trombamicizia, che poi lei voleva trasformare – come da protocollo femminile – in una relazione ufficiale.

La mia "resistenza" (eufemismo) a questa ipotesi la portò ad allontanarsi da me, ghostandomi. Quando riapparve poi improvvisamente dopo alcuni mesi come una zombie, le dissi che ero impegnato seriamente (ed era vero) e che non mi interessavano incontri di sesso (altrettanto vero, ed è sempre una bomba atomica nei riguardi di una donna perché spunta l'unica leva che ha lei per scardinare la tua storia).


Non si rassegnò, perché le donne – a dispetto di ciò che si dice – non solo vivono malissimo i rifiuti, ma soprattutto amano togliere gli uomini alle altre rivali (la teoria della preselezione).

Dopo meno di un paio di anni, lei beccò un profilo che avevo su un sito di dating e mi fece tutta una sceneggiata via messaggio sul fatto che, nonostante fossi impegnato, mi fossi registrato lì. Mi toccò rimetterla a posto dicendole che la mia vita non era affar suo e che facevo ciò che mi pareva opportuno.

Fu allora che, preso dalla curiosità, lessi il suo profilo (non era una bio di quella cloaca chiamata Tinder, per quanto ci somigliasse) e c'era scritto chiaramente che lei non aveva mai fatto ONS, era una persona morigerata sessualmente e cercava l'uomo della sua vita.

Tutto ciò dovrebbe già far scoppiare dal ridere ogni uomo consapevole e scafato.
Il "No ONS" è un paletto

Come già accennato, il "No ONS" è in realtà un paletto posto a uomini di basso livello, i quali vanno eventualmente sfruttati per cene gratis a tempo perso e attenzioni (valutando eventualmente nel lungo periodo se valga la pena fingersi delle "pentite" e avviare una relazione con un buon pagatore con attitudine beta).

Per me, tuttavia, era ancora più spassoso leggerlo in presa diretta da quella stessa donna con la quale alcuni anni prima avevo avuto quella bella e incredibile ONS. E non ero stato certamente né il primo e nemmeno l'ultimo, per sua stessa ammissione.

Solo che lei stava vendendo su quel sito una versione di sé angelicata, senza alcuna macchia (nonostante un passato di randagia e da alpha widow). Una over 30 alla ricerca della storia della sua vita. Ce ne sono tante di situazioni simili, anche troppe. Questa è solo paradigmatica e ricalca tante altre, con piccole variazioni di circostanza.

In conclusione, mi chiedo solo quanti ci siano cascati. Ma, soprattutto, mi chiedo se davvero c'è qualcuno che crede a questa favoletta della "No ONS" scritta sui siti di dating. Un ossimoro dal momento che la funzione di questi spazi virtuali è proprio quella di mettere insieme la libera offerta di sesso.

Il resto, se e quando arriva, è solo una conseguenza, non è certo il fine di queste piattaforme.
Da una dona a un molin no gh'è gran diferenza.

Finnegan

Certi possono passare una vita senza scoprire che 1. Le donne l'interesse ce l'hanno (quando ce l'hanno) e 2. Non è necessario decifrare alcun segnale di interesse perché te lo fanno capire loro e molto bene anche
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Il Conte di Lautréamont

Citazione di: Finnegan il 24 Giugno 2023, 05:42:02 PM
Certi possono passare una vita senza scoprire che 1. Le donne l'interesse ce l'hanno (quando ce l'hanno) e 2. Non è necessario decifrare alcun segnale di interesse perché te lo fanno capire loro e molto bene anche
Tra questi c'è il sagace ateo venditore di fumo, maniaco della GPA, che sostiene che le donne non fanno mai il primo passo e che sono sessualmente represse. Che grama vita deve aver passato. Quando le donne hanno interesse te lo comunicano anche brutalmente e il letto lo fanno diventare un set a luci rosse.

Finnegan

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima