Aggiungi una risposta

Il seguente errore o i seguenti errori si sono verificati durante l'invio del messaggio:
Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.
Nota: questo messaggio verrà visualizzato solamente dopo essere stato approvato da un moderatore.
Allegati: (Rimuovi allegati)
Restrizioni: 2 per messaggio (2 rimanenti), dimensione massima totale 1 MB, dimensione massima individuale 1 MB
Deseleziona gli allegati che si vogliono rimuovere
Clicca o trascina qui i file per allegarli.
Allegati e altre opzioni
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Digita le lettere visualizzate nell'immagine
Ascolta le lettere visualizzate / Carica una nuova immagine

Digita le lettere visualizzate nell'immagine:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima

Sommario della discussione

Inserito da johann
 - 10 Giugno 2021, 01:04:06 PM

una volta la donna non si toccava nemmeno con una rosa, oggi bisogna evitare anche di guardarle, per non finire sotto processo.   l'auto reputazione, l'auto stima, l'auto referenziatila', lo stesso ego femminile sono lievitati a livelli himalayani, di pari passo il formalismo e i tutti i convenevoli legati alla creanza e al garbo da usare nei loro confronti  stanno facendo sembrare quelli riservati alla regina d'Inghilterra, come maniere da caserma, anzi e se va avanti cosi non mi sorprenderebbe se prendessero proprio una disciplina formale di tipo militare ovviamente a carico degli scalcinati degli uomini:  ...attenti! giù qualsiasi copricapo, farsi da parte, cedere il passo, non dare le spalle  ....arriva una donna. ... buongiorno signora, non si preoccupi la privo immanentemente della mia presenza, sa!? Com'è' ....non vorrei rovinarLe la giornata... 


la loro schizzinosita, la loro schifitosaggine, la loro sdegnosità verso il rapporto interpersonale in special modo con il mondo maschile gli hanno fatto esplodere una vera e propria frigidità' di fondo che dal culturale sta' passando all'esistenziale.  Stalking, mobbing, catcalling, Mansplaining  ecc   uffa! tutta questa coabitazione alla pari col questo sudicio mondo maschile,  cosi' importunante, infastidente, uggioso, bisognerebbe tornare alle vecchie classi sociali, e poi! mettici pure  tutta sta! fatica per essere coerenti verso la morale e i suoi principi,  via!! ...stigmatizziamoli come morchia maschile e "liberiamoci" anche di questi.
donne!  ... la discriminazione non va combattuta come tale, ma usata contro gli uomini ,  l'uguaglianza e le pari opportunità' devono essere il pretesto per abbassare il maschile, e innalzare il femminile, esattamente come il concetto di inclusione che vale come sottrazione dal maschile verso il femminile, il maschilismo e' male perche si declina al maschile il suo contraltare femminismo e buono perche si declina al femminile ecc ecc 

da questa semplice constatazione, ecco il grottesco compendio dell'intervento della scaraffa:   abbiamo il quasi sacrale e immacolato mondo femminile delle femministe di cui la stessa lucetta scaraffa, che in merito al calo delle nascite sembra considerare il mondo maschile come pieno di taurini da monta, (e fin qui niente di nuovo), ma anche lo stesso mondo femminile alla stregua di mandrie di fattrici in calore da ingravidare senza altra considerazione che non ritardare troppo l'accoppiamento in relazione all'avanzare della loro eta' riproduttiva.  (sic)

e questa sarebbe una cattolica!?,  .... tientela pure bergoglio   vi meritate a vicenda
Inserito da Finnegan
 -  8 Giugno 2021, 04:11:00 PM
Alla fine è un modo per nascondere sotto il tappeto problemi, che potrebbero rimettere in gioco traballanti equilibri di potere: il fewmminismo, ma anche le politiche antifamiliari di questa classe dirigente che sembrano intoccabili
Inserito da Ent
 -  8 Giugno 2021, 03:22:27 PM
Purtroppo già conoscevo tale signora, che da tempo si prodiga nella diffusione del verbo femminista all'interno della Chiesa Cattolica.
Verrebbe da dire: "non ragioniam di lor".

Ma l'affermazione secondo cui gli uomini "a 28 anni vivono in un paradiso sessuale" ha del comico, e non si può non rilevarlo.

Se infatti, per assurdo, si assumesse come vera l'affermazione secondo cui gli uomini "a 28 anni vivono in un paradiso sessuale", sarebbe consequenziale domandarsi con chi gli uomini (quanti? tutti?) condividerebbero questo "paradiso sessuale".
Parrebbe, dalla logica dell'intervista, di dover escludere le donne, giacché esse - poverine - "non hanno nessuno con cui poter fare un bambino"...


Il calo delle nascite è il prodotto della presente società, che giustamente sta raccogliendo ciò che ha seminato.
Così come il "forte grado di frustrazione" da parte di chi non ha assecondato, ma contraddetto, la propria natura: inseguendo il mito della carriera, imitando il modello maschile, denigrando il passato e la tradizionale divisione dei ruoli di uomo e donna.


Inserito da Finnegan
 -  8 Giugno 2021, 02:56:39 PM
Ma dove vive questa? Ha mai sentito parlare di carosello degli uomini? E di bravi ragazzi che devono aspettare in panchina che lorsignore si siano divertite abbastanza, fin quasi alla menopausa?
Gli uomini meno esperti ci credono. Le galline ancor più (♫ Non ci sono più uomini ♫ è uno dei successi preferiti sui social).
Ma gli uomini, una "colpa" ce l'hanno: non le sposano perché non si fidano più di queste buffone.
Inserito da dotar-sojat
 -  8 Giugno 2021, 12:46:06 PM
abbiamo sempre bisogno di qualche psicologa, letterata, intellettuale che ci affibbi sempre la colpa di qualcosa, anche quando la verità è palesementa un'altra e sotto gli occhi di tutti.
Tralascio i commenti sul "paradiso sessuale" degli uomini, che è vero, come sappiamo, solo per meno del 20% degli uomini.