E anche superman sarà bisex...

Aperto da dotar-sojat, 12 Ottobre 2021, 06:05:25 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questa discussione.

dotar-sojat

Dc Comics annuncia, il nuovo Superman dei fumetti è bisessuale

La casa editrice americana di fumetti DC Comics ha reso noto che il suo nuovo Superman, Jon Kent - figlio di Clark Kent e Lois Lane - sarà bisessuale. Nel suo prossimo numero, in uscita a novembre, Jon sarà raffigurato in una relazione omosessuale con il suo amico Jay Nakamura

L'annuncio è stato fatto durante il National Coming Out Day, una giornata annuale di sensibilizzazione sugli LGBT negli Stati Uniti.

Da quando la serie è stata inaugurata a luglio, Superman ha già combattuto gli incendi causati dai cambiamenti climatici, ha fatto fermato una sparatoria in una scuola superiore e ha protestato contro il respingimento dei rifugiati. Nel frattempo, ha stretto amicizia con Jay, un giornalista con gli occhiali ed i capelli rosa. I due avranno una relazione e le prime immagini diffuse mostrano Jon e Jay che si scambiano un bacio.

Lo scrittore della serie Tom Taylor ha detto alla BBC che, quando gli è stato offerto il lavoro per la prima volta, ha pensato che "sarebbe stata un'occasione persa se avessimo sostituito Clark Kent con un altro classico salvatore bianco etero". Con sua grande sorpresa, prima che potesse proporre l'idea che Jon fosse bisessuale, la DC Comics gli ha fatto sapere che ci stava già riflettendo.

"Cinque anni fa sarebbe stato più difficile, ma penso che le cose siano cambiate in modo davvero positivo", ha detto Taylor, spiegando di non essere preoccupato da proteste sui social. "Ci saranno sempre persone che utilizzeranno il solito argomento di non mettere la politica nei fumetti, dimenticando che ogni singola storia è sempre stata politica in qualche modo", ha sottolineato.
https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2021/10/12/dc-comics-annuncia-il-nuovo-superman-dei-fumetti-e-bisessuale_6855c7bd-6a9c-45bc-a1f5-4f146ad2f749.html
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

#2
Non conosco i numeri e non seguo molto il mercato dei fumetti, ma ricordo alcuni articoli che parlavano di cali di vendite in generale (sia Marvel che DC) sia per motivi anagrafici, ci sono i cambi generazioni e spesso i reboot degli universi portano vecchi lettori a smettere di acquistare, sia per motivi di storie che dopo decenni diventa difficile trovare originali.
Un evento che ha fatto epoca è stato "One more day" di Spiderman, a fine anni 90 (mi pare), dove sono stati cancellati di punto in bianco praticamente 30 anni di storie (Spiderman ha barattato con Mefistofele la vita della ormai 90enne zia May per tutta la sua vita che di fatto è stata azzerata...) e i fan non l'hanno presa bene.
Negli ultimi venti anni le case editrici hanno puntato molto sulle "minoranze" con supereroi di diverse etnie, uno su tutti Miles Morales, lo Spiderman ispanico che ha ormai soppiantato il "vecchio" Peter Parker (non parliamo di nuovi eroi neri/ispanici/asiatici che ci sono sempre stati, ma di vecchi eroi che vengono sostituiti di fatto - con nome e costume - da nuovi personaggi neri/ispanici/asiatici, il prossimo CAp America al cinema sarà di colore - l'ex Falcon, ), oppure con personaggi LGBT che negli ultimi anni ormai fioccano come funghi.
Come sempre saranno le vendite e il mercato a dire chi ha ragione, ma già in passato abbiamo assistito a prese di posizione di produttori e editori che, invece di fare autocritica, hanno puntato il dito contro i vecchi fan non in grado di capire le nuove dinamiche sociali)
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

A mio modesto parere sono gli ultimi sussulti di un'industria che non ha più nulla da perdere nel seguire il pensiero unico
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nota: questo messaggio verrà visualizzato solamente dopo essere stato approvato da un moderatore.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Digita le lettere visualizzate nell'immagine
Ascolta le lettere visualizzate / Carica una nuova immagine

Digita le lettere visualizzate nell'immagine:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima