Bibbiano, la punta dell'iceberg dello Stato Profondo

Aperto da Finnegan, 18 Ottobre 2019, 03:54:23 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Finnegan

Qualcosa di profondo e misterioso è in atto. La magistratura emiliana, invece che mollare l'osso, lascia trapelare ogni giorno dettagli sempre più scioccanti: psicologhe vestite da lupo urlano contro i bambini (nel tentativo, a quanto ci è dato di capire, di far rivivere il trauma ai bambini strappati), consulenti intercettate che ridacchiono sull'idea di far sapere ai carabinieri presenti che potrebbero togliere loro i figli, psicoterapeuti celebratissimi che (emerge dalle intercettazioni) disseminano l'abitazione della ex di cacca di cane, coppie lesbiche che abbozzano un abbandono della loro «figlia» data in affido per strada sotto la pioggia scrosciante, bambini dati a proprietari di sexy shop, una delle «mamme» affidatarie omosessuali beccata a parlare da sola in macchina, urlare, alternare canti eucaristici a bestemmie. Poi le «macchinette dei ricordi», di cui diremo più sotto.

La lista è lunga e via via sempre più delirante. La storia si inserisce in un quadro più ampio che si è fatto nei decenni sempre più allucinante, dalla famiglia auto-sterminata a Sagliano Micca, al caso (sempre emiliano) dei «demoni della bassa», quella riportata in auge nel libro Veleno dall'ex iena poliglotta Pablo Trincia, quello che poco prima faceva servizi sul magico mondo del porno americano.

La faccenda qui si tinge di toni fantascientifici: le macchine ad impulsi elettrici saltate fuori a Bibbiano prendono alla sprovvista anche chi questo tipo di cronache negli anni le ha seguite.

Il partito del popolo contro il popolo

Il PD si chiude a riccio, nel senso che è pronto a pungere con violenza chiunque gli si avvicini: Zingaretti promette querele a raffica per chiunque osi avvicinare il PD ai fatti di Bibbiano (comune, come tanti altri nella rossa Emilia, in mano da sempre al PD): «chiunque» significa proprio tutti, dal vicepremier Di Maio, denunciato per aver definito i Democratici «il partito di Bibbiano», al quivis del populo che su Facebook dice la sua, con tanto di pagina aperta e task force dedicata per ricevere «segnalazioni», cioè delazioni.

Una deterrenza atomica: prova ad aprire bocca (ricordando, magari, gli eventi a Roma e in Regione a Bologna tenuti dal PD con gli indagati di Bibbiano) e noi ti fulminiamo. Solo questo dato dovrebbe far comprendere ai più che, a differenza dell'incerto Zingaretti, Renzi è vivo e vegeto dentro il partito, e la sua politica della terra bruciata – quella con cui è partito con querele a raffica, denunciando Dagospia per mezzo milione di euro e addirittura la scrittrice cattolica Costanza Miriano per un post – ha fatto presa sul partito in modo integrale. La neonata pagina aperta nel sito ufficiale del PD «Segnala un contenuto diffamatorio» altro non è che l'istituzionalizzazione partitica di quanto aveva fatto Renzi pochi mesi prima, cioè l'apertura della casella di posta [email protected] per raccogliere segnalazioni da trasformare in querele e richieste di risarcimento danni.

La morale della favola è bellissima: il partito del popolo querela il popolo.

Il fu-PCI ha completamente perso il controllo della comunicazione – e, forse con lo scandalo CSM, ha perso armonia con la magistratura – e quindi si risolve non nella dialettica, ma nella minaccia.

Il ragionamento è semplice: abbiamo preso il 20% alle europee, ci basta. Non cerchiamo altro, non abbiamo bisogno di altri voti, in questo momento – quindi non dobbiamo convincere il popolo, possiamo propriamente minacciarlo. Non ci serve la politica, dobbiamo mantenere il metabolismo basale. Che significa: tutta la sovrastruttura (coop, amministrazioni, e il relativo indotto miliardario) dell'Emilia Romagna. Lì i voti arrivano comunque, perché – alla faccia di decenni di retorica nordista sui meridionali e la Cassa del Mezzogiorno – con la sovrastruttura in Emilia ci mangiano tutti, e davvero molto bene.

Ripeto: al PD non interessano i voti; nemmeno gli interessa chi far votare (avete presente Calenda, capolista PD in Veneto alle Europee, ora pronto a varare il suo partito personale?). Il PD deve salvare il suo Stato profondo. Che senza l'obbediente Emilia, senza i miliardi coop, non può esistere.

Per questo Bibbiano è qualcosa di più di un intoppo per il PD: le elezioni regionali sono alle porte, se la Regione, a seguito di un simile scandalo, divenisse contendibile dalla Lega, sarebbe per il sistema profondo emiliano-romagnolo (e più avanti, per quello toscano) puro Armageddon. Un rischio sistemico, un rischio atomico, di annichilimento totale di un mondo intero. A questo si deve la strategia ostinata e confusa del PD, che nel frattempo ha approvato nottetempo, proprio nei giorni dello scandalo dei bambini dati alle lesbiche, una legge sull'«omo-trans-negatività», cioè il vecchio progetto della legge Scalfarotto, legge nazionale sull'omofobia non passata nella scorsa legislatura gettata in Regione, in modo da aprire la Finestra di Overton.

L'apocalisse delle coop, l'erosione ulteriore del famoso patto – di cui parla Bernabei nel libro L'uomo di fiducia –tra De Gasperi (per la DC), Togliatti (per il PCI) e Mattioli (per la massoneria): ai bianchi la politica e la magistratura (per la seconda, come sappiano, non durò); ai rossi lo spettacolo e la cultura e due regioni (dite voi quali) strafinanziate rispetto alle altre; ai massoni le banche.

Ma c'è qui da azzardare un rilievo più profondo, metafisico, financo metastorico.

È un mondo pazzo e ridicolo, in cui i manipolatori sono mezze calzette, e pensano di gabbare il prossimo (l'elettore) senza grandi sforzi. Dobbiamo dimenticarci di anni di insulti tra PD e M5S, come con il patto del Nazareno, grande capolavoro che mandava quell'aroma toscano-massonico, dovevamo dimenticarci del ventennio di fango che Repubblica e partito gettavano sul Berlusca.

L'innesto di falsi ricordi, la cancellazione di quelli che non rispondono all'agenda politica del potere, non ha esempio migliore dell'invasione africana incontrollata. Ci hanno ripetuto che «scappano dalla guerra», quando l'unica guerra che esiste al momento in Africa è in Sud Sudan, e di profughi sud sudanesi (altro staterello fallito creato dal genio di Washington) non ne vediamo nemmeno l'ombra: vanno in Uganda, quelli, a noi con evidenza stanno arrivando nigeriani, gabonesi, senegalesi, ivoriani, ragazzotti che vengono in alcuni casi da Paesi che crescono dell'8% all'anno.

Ci dicono che sono poveri, malati e minorenni: abbiamo visto tutti i negri palestrati con le collanine d'oro.


L'evidenza delle balle che ci raccontano è sotto gli occhi di tutti, ma giornali e politici fanno quello per cui sono pagati, ripeterci la menzogna sino a che il plagio della nostra volontà – cioè l'incapacità di vedere la realtà – sarà completa.

Vi innesteranno una nuova memoria: va tutto benissimo, l'inciucio M5S–PD è quello che gli italiani hanno votato, Prodi è stato un grande statista e sarà un Presidente della Repubblica ancora migliore.

Siamo tutti cittadini di MK ULTRA Italia. Ed è uno spettacolo di fantascienza oscena, tossica, intollerabile.

Roberto Dal Bosco
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

johann

Oro colato! .......riflessioni a mio avviso per nulla soggettiva ma brutalmente reali sulle quali non e mai troppo insistere e insistere sempre, tanto più danno "fastidio"  e rompono i c***** alla falsa e menzognera "verita" di regime del totalitarismo progressista tanto più si dovrebbe trarre motivazione nell'esercitarsi nel dolce dovere (per me) di infierire senza pietà' su questi argomenti

no! Non e' perfidia fine a se stessa,  ma un importante contributo alla causa della difesa del vero progresso sociale e civile della societa' che non si deve mai scindere dal passato e dalle tradizioni di chi ci ha preceduto
a dispetto della fatwa che sui fatti di bibbiano vagamente ma vanamente e stata lanciata dal pd e dalla sua asservita fauna umana, mi piacerebbe che anche per questo diventasse una specie di tormentone culturale da usare a proposito come anche a sproposito rispetto a qualsiasi tema che ci porti a toccare o anche solo sfiorare lo stato di putrefazione morale dell'umanità contemporanea
quindi adesso mi capirete se terminerò d'ora innanzi i miei interventi con la frase "ricordatevi di bibbiano" proprio come il senatore catone usava terminare qualsiasi discorso con il postscriptum "Per il resto ritengo che Cartagine debba essere distrutta"

mi sia concesso questo "esperimento", vediamo se una continua in teoria  "innocua" punzecchiatura  da qualche parte eromperà' con qualche sbracata reazione "oltre le righe"     riprova chiara che questa cosa va ben oltre il fastidio fisico di chi si vede intaccata la propria immagine pubblica (come vogliono farci credere) ma la riprova dei gravissimi e criminali sensi di colpa che questa gente ha ammassato dentro di se, rispetto alla diretta responsabilità' di chi ha avuto il copyright storico e ideologico di queste porcate
quindi ora e sempre ricordatevi di bibbiano "cari" progressisti
Un uomo che è un uomo DEVE credere in qualcosa (dal film: il mio nome è nessuno)

Finnegan

#2
Citazionetanto più si dovrebbe trarre motivazione nell'esercitarsi nel dolce dovere (per me) di infierire senza pietà' su questi argomenti
Sante parole!
Citazioneun importante contributo alla causa della difesa del vero progresso sociale e civile della societa' che non si deve mai scindere dal passato e dalle tradizioni di chi ci ha preceduto
Idem!
Citazionemi sia concesso questo "esperimento", vediamo se una continua in teoria  "innocua" punzecchiatura  da qualche parte eromperà' con qualche sbracata reazione "oltre le righe"     riprova chiara che questa cosa va ben oltre il fastidio fisico di chi si vede intaccata la propria immagine pubblica (come vogliono farci credere) ma la riprova dei gravissimi e criminali sensi di colpa che questa gente ha ammassato dentro di se, rispetto alla diretta responsabilità' di chi ha avuto il copyright storico e ideologico di queste porcate
Già minacciano querele a chi associa il PD a Bibbiano. Sensi di colpa? Devono essere proprio reconditi... Credo che le motivazioni siano altre, più ascrivibili alla dittatura. Del proletariato, naturalmente.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/emilia-romagna/inchiesta-bibbiano-indagine-chiusa-verso-rinvio-a-giudizio-per-26-persone_13455627-202002a.shtml

Cito: "cattivoEmergono poi dettagli scioccanti dall'inchiesta. L'accusa sostiene che la psicoterapeuta Nadia Bolognini si travestì da lupo o da altri personaggi "cattivi" dell'immaginario popolare, inseguendo un bambino all'interno del proprio studio e urlandogli contro "col dichiarato fine di punirlo e di sottometterlo". Al termine del gioco, la terapista associava la figura del lupo cattivo al compagno della madre coinvolto in un'inchiesta su presunti abusi sessuali."

Nazifemministe lgbt che vogliono distruggere la figura paterna, vediamo se le faranno qualcosa
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Ecco spieghiamolo bene a certi attivisti che dicono che gli LGBT sono indispensabili alleati della causa maschile.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

dotar-sojat

Citazione di: Finnegan il 14 Gennaio 2020, 10:21:05 PM
Ecco spieghiamolo bene a certi attivisti che dicono che gli LGBT sono indispensabili alleati della causa maschile.
e come potrebbero? odiano a morte padri, mariti e i maschi etero in genere... sono ciò che di più lontano ci possa essere da un alleato alla nostra causa
Spera nel meglio, aspettati il peggio

Finnegan

Citazione di: dotar-sojat il 15 Gennaio 2020, 07:20:12 AM
Citazione di: Finnegan il 14 Gennaio 2020, 10:21:05 PM
Ecco spieghiamolo bene a certi attivisti che dicono che gli LGBT sono indispensabili alleati della causa maschile.
e come potrebbero? odiano a morte padri, mariti e i maschi etero in genere... sono ciò che di più lontano ci possa essere da un alleato alla nostra causa
Dovrebbe esser chiaro a tutti, invece per ragioni in cui mi smarrisco continuo a leggere roba del genere.
Ma in alto i cuori, il sito pro LGBT AVFM è andato giù e nonostante il buon lavoro in altri campi può essere solo un bene per la causa maschile che richiede prima di tutto chierezza di pensiero e idee non inquinate dalle ideologie del nemico.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima