il quirinale dependance dell'Eliseo?

Aperto da johann, 27 Novembre 2021, 12:22:40 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

johann


il duo "trescano" dei non eletti ha colpito ancora. Schifando il parlamento tenuto completamente all'oscuro ha firmando praticamente a proprio nome un accordo definito rafforzato cioè' di carattere strategico con la Francia. Un accordo il cui scopo indiretto e quello di vincolarci ai francesi indipendentemente da qualsivoglia scenario politico dovesse presentarsi in futuro.  lasciamo stare la sceneggiata dell'evento in se, e il "confezionamento"che i media asseverati ne hanno fatto (usando un termine che "piace" ai francesi direi che e' stato stomachevole) andiamo a vedere cosa veramente comporta questo accordo che tanto per essere chiari ha valore in se e per se, e non certo per i capitoli di cui e' composto che sono solo un contorno strumentale   


l'accordo e' in realtà una specie di matrimonio combinato consumato sulla pelle e alla faccia di noi italiani e della nostra sovranità sul nostro paese. Praticamente il canagliume davanti alla prospettiva di una implosione di questa europa con la quale hanno più doveri di quanti non ne abbiano con gli italiani specialmente dopo che gli inglesi se ne sono andati sbattendo la porta e che a dispetto di tutte le cassandre che li volevano defunti, stanno visibilmente MEGLIO di prima,  -dopo che la cortina di disprezzo stesa ad arte (quella di Goebbels) contro i fenomeni denominati populismo o nazionalismo non e riuscita ad esorcizzarne la loro vera natura di genuino sentimento patriottico,  -dopo che questa EUrss laicista, tecnocratica, dispotica senza anima, senza vera  umanità', senza identità sostenuta da una nomenclatura burocratica nepotista autoreferenziale ha svelato il grugno paradigmatico che solo un'unione contro natura può esprimere e cioè di essere l'espressione di un disumanesimo travestito da umanesimo  -dopo che la tattica dei continui rilanci a un ineluttabile radioso futuro non riesce più a coprire il fallimentare consuntivo di 20 anni di fiaschi  la' dove esclusi i segmenti sociali organici al sistema tutti gli altri sono totalmente disillusi e non ci credono più    -dopo che quella parte dell'europa che ha ancora una memoria "sanguinante" delle tirannidi nazi-comuniste ha deciso di non accettare più diktat e compromessi esterni in merito ai fondamentali su cui basare le proprie societa' e hanno scelto di ricollegarsi culturalmente e storicamente al proprio passato cattolico di sempre (ungheria polonia)   –dopo che questa ultima cosa ha generato una frattura radicale tra 2 europe che non hanno quasi più niente a che spartire e specialmente dopo che il complotto della pandema covid sta' aprendo gli occhi a sempre più gente sulla cupola plutocratico-mafiosa che tira i fili delle istituzioni europee e la conferma che la quasi totalità delle istituzioni civiche del nostro paese con al vertice il bastardume non eletto sono manifestamente organiche alla suddetta cupola –dopo che in sostanza l'europa dei popoli sta' mostrando di averne le palle piene di tutte le porcherie morali sociali economiche e storiche che il materialismo dialettico relativista e nichilista organico al laicismo di matrice illuminista continua da secoli a defecare, e guarda sempre più convinta ai battistrada ungheresi e polacchi che stanno prospettando un'altra europa possibile accomunata dalle sole vere radici che l'europa ha sempre avuto, quelle dategli dalla millenaria tradizione giudaico cristiana 


dopo queste e altre mille cose  siamo al punto nodale: i nostro bastardume consapevole che l'intera propria cosmogonia di riferimento sta fallendo miseramente ha deciso di giocare d'anticipo e mettere "sotto chiave" l'appartenenza dell'Italia all'anzien regime conservatore del "polo laicista francese" svendendo e mettendo praticamente sotto tutela francese i fondamentali del nostro paese.  a fronte della grandeur di una francia notoriamente sciovinista e nazionalista che concepisce "l'unione" europea solo come confluenza e annessione degli altri paesi attorno a un nucleo intangibile rappresentato da se stessa,  queste canaglie non stanno esitando a spingere la svendita del nostro paese oltre il punto di non ritorno la' dove i legami diventano catene impossibili da spezzare come garanzia per i francesi e i loro mandanti del nuovo disordine mondiale che a prescindere da qualsivoglia forza politica arrivi democraticamente al potere in italia una certa "direttrice" di fondo non potrà più essere cambiata.  ecco il succo di ciò' che ha firmato a nome nostro il bastardume non eletto da nessuno, un biglietto di sola andate per il loro concetto di futuro, un finale del quale magari un giorno ci chiederanno spudoratamente di ringraziarli per essere stati adsorbiti dalla patria della rivoluzione francese che ha dato i natali ai "valori e ai "principi" di questa infame di europa.  Il potere di un tempo disse: "parigi val bene una messa" Il potere di oggi ci sta' dicendo che "parigi val bene un'italia". e pensare che anche questo momento storico viene siglato e impersonificato da sedicenti esponenti cattolici.


consapevole di non contare un caaaa..volo e di non essere nessuno, vorrei comunque dichiarare da italiano vero (quello fatto dai valori della millenaria tradizione cristiana e non dai disvalori risorgimentali) che questa ennesima porcata che segna il de profundis dell'esercizio della sovranità popolare italiana sull'italia non viene fatta a mio nome NON NEL MIO NOME  pezzi di ........  d'ora in avanti anche per questo, la mia missione sara' di attuare ogni sorta di boicottaggio e ostruzionismo che mi sara' possibile fare contro l'agenda progressista delle istituzioni 


Uomini! Tutto questo squagliamento non riguarda solo la geopolitica ma anche la biopolitica antropologica dell'essere umano, tra queste due sponde di europa ormai si stanno lentamente cristallizzando due concezioni opposte di uomo di cittadino di persona e di maschio, volete essere parte di un mondo dove voi stessi e tutte le cose sono oggettive e hanno un senso univoco, o finire relativizzati squagliati e sciacquati nella sentina della storia dal nulla che avanza (femminismo lgbt gender qeere ecc).
Un uomo che è un uomo DEVE credere in qualcosa (dal film: il mio nome è nessuno)

Finnegan

#1
Il matrimonio non fa che ratificare una lunga convivenza di fatto, siamo colonia dei franciosi da decenni e abbiamo già svenduto quasi tutto lo svendibile (persino Fiat). Mancano Enel, Eni e Fincantieri ma il Drago vi porrà presto rimedio, la sua missione a questo mondo è quella: svendere, affossare e ormai anche decimare i cittadini del proprio (?) Paese, non ha mai fatto altro.
Non per nulla il kulatonska che si fa fotografare con giovani africani seminudi con un sorriso fino alle orecchie, messo lì da Attali e da chi sta sopra Attali lo chiamano Napoleòn:



Per loro siamo una colonia africana e ci trattano come tali, scaricandoci persino i detenuti delle coloniali galere per risparmiare sulle spese generali. E i nostri politici insegnano in università franciose gomito a gomito con latitanti italiani, hanno la Légion d'Honnheur e l'Ordre du Mérite per meritevoli ed eroici ladrocini perpetrati a danno dell'Italia.
Come cantava Battiato: povera patria.
Ci vorrà molto, molto, molto tempo prima che la finanza francese imploda e l'Italia si liberi dal giogo napoleonico che la sta rendendo sempre più misérable.

Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Il Conte di Lautréamont

Visto che si parla del nuovo idillio con i "froncesi", faccio presente che d'ora in poi chi si vorrà ribellare prenderà manganellate in doppia razione, ovvero sia dalla polizia italiana che da quella francese.

Finnegan

#3
Intendi dire che sconfina fino a Milano? L'ha già fatto nelle acque territoriali sarde, in Piemonte e sul Monte Bianco
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima