Considerazioni sulla "teoria dell'economia sessuale"

Aperto da Finnegan, 29 Luglio 2022, 11:40:24 PM

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Finnegan

Con la cortesia che lo contraddistingue, Deusfur mi ha invitato a leggere e commentare i suoi pezzi. Lo farò molto volentieri, anche perché nessuno l'ha mai fatto finora, essendo tra l'altro proibite le risposte sul suo sito (ma può sempre replicare qui), come se si trattasse di un manuale universitario: sulla compravendita di sesso.

Cominciamo dall'approccio terminologico discutibile. Le relazioni tra i sessi non sono transazioni economiche e parlare di economia e di mercato sessuali tradisce il pesante e acritico influsso di questa società mercantilista, che andrebbe combattuto in radice. Tanto più che Deusfur altrove dice che le relazioni e l'amore "sono tutto", quindi perché metterle sullo stesso piano di una compravendita? A meno che non si riferisca alle prostitute, alle quali i 50 Euro sono senza dubbio l'unica cosa che interessa.
Certamente in relazioni di lungo periodo sono presenti considerazioni di carattere economico, ma sembra proprio sfuggirgli il fatto che laddove queste valutazioni siano prevalenti non c'è un rapporto umano, ma un rapporto d'affari per cui ricadiamo nella prostituzione sia pure sotto mentite spoglie.

La metafora mercatista (tipica, ripeto, della prostituzione) viene ribadita con convinzione:

"Teoria economica della sessualità.
La teoria dell'economia sessuale osserva la condotta sessuale degli individui e la considera come qualcosa che si verifica in un mercato (un luogo [il marciapiedi?] -anche in senso figurato- e al contempo anche il momento in cui vengono realizzati degli scambi). Seguendo questo modello teorico, uomini e donne svolgono il ruolo di acquirente e venditore: e le forze di mercato influenzano il prezzo proprio come farebbero in qualsiasi mercato. Avremo quindi nozioni e concetti come quello di domanda e offerta"

Per chi non avesse capito:
La donna vende sesso e l'uomo l'acquista: è la definizione classica della prostituzione


Considerazioni del tutto inapplicabili in un rapporto normale in cui c'è attrazione reciproca e magari qualcosa di più della semplice molla sessuale: nessuno "vende" né "compra", si sta bene insieme laddove una "vendita" presume un totale disinteresse umano, sicuramente da parte di chi vende.

Colpisce su tutto la visione orizzontale, materialista delle relazioni umane, ridotte a grezza attività genitale economicamente quantificata, come al banco del mercato ma senza neppure la pittoresca vitalità: lo stile asettico-universitese applicato alla vendita di sesso comunica un tangibile senso di squallore.
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Il Conte di Lautréamont

E' lo specchio della sua persona, c'è poco da spiegare. Perchè il genio non la pubblica da qualche parte? E poi perchè mai un genio laureato in giurisprudenza deve pontificare su argomenti a lui non noti?

Finnegan

#2
Citazione di: Il Conte di Lautréamont il 30 Luglio 2022, 04:05:32 PM
E' lo specchio della sua persona
Esattamente. Può pontificare su quel che vuole ma parla di quei post come fossero studi scientifici di riferimento, pretenziosi anche nello stile "universitese" che non ha riscontri fuori dall'Italia, dove i testi sono molto più scorrevoli e di sostanza. Il tutto in surreale contrasto con il linguaggio da bordello di porto della gran parte dei suoi post. Da un lato pretende di essere preso (molto) sul serio, dall'altro cade (pure sullo stesso sito, il che rende il tutto decisamente grottesco) ad un livello indicibile di volgarità.
Anche Roberta ha detto che quei discorsi (prostitute) sono donna-repellenti, mica sempre è un problema di bruttezza, almeno se non si pretende la top model, ma fosse anche un attore con quei modi farebbe scappare tutte.

Dovrebbe essere ovvio per tutti che se hai pretese di scientificità, devi:
1. Avere le qualifiche per parlare di un determinato argomento
2. Aver pubblicato su riviste scientifiche
E' un vizio di quelli della Fionda, per es. Santiago che almeno non avanza espressamente simili pretese, anche se sciorina ipotesi su tutto l'umano scibile (antropologia, storia, biologia) come se avesse le qualifiche per farlo.
Ma sono soprattutto i suoi promotori (Rino & Co.) a parlarne come di un'autorità indiscussa e indiscutibile, che ha scritto il testo di riferimento definitivo
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Il Conte di Lautréamont

Certamente, ma il problema principale è che chiunque gli può far notare che suo padre e sua madre non si sono sposati in base alle leggi sull'economia sessuale. Lui poi non lo sa, ma a 14 anni si fanno le prime esperienze e a quell'età è più l'istinto a decidere. Quindi se uno volesse spiegare cose del calibro corteggiamento, innamoramento,
scelta del partner, credo che siano più attinenti gli studi scientifici della biologia. In altre parole è inutile inventare quando ci sono già le discipline scientifiche che spiegano i fenomeni sociali. Poi è addirittura grottesco voler inventare qualcosa in un campo che non è il proprio. Significa andare a cercarsi le rogne per ricoprirsi di ridicolo. E' un pastore di rane bollite...e di girini in pinzimonio. Come il suo sodale.

Finnegan

#4
Ora il nostro mi ha chiuso una discussione su Fdi dopo aver tentato il solito OT, poi l'ha riaperta... mai vista una gestione così pazzoide di un forum. Certo non è un atteggiamento intelligente verso chi porta traffico sul proprio forum, ma forse pretendo troppo da lui
Sostienici con una donazione: www.coscienzamaschile.com/dona

Riverrun, past Eve and Adam's, from swerve of shore to bend of bay, brings us by a commodius vicus of recirculation back to Howth Castle and Environs

Risposta rapida

Attenzione: non sono stati aggiunti messaggi in questa discussione negli ultimi 120 giorni.
A meno che tu non voglia realmente rispondere, prendi in considerazione l'idea di iniziare un nuova discussione.

Nome:
Email:
Verifica:
Lasciare vuota questa casella:
Cognome del Presidente della Repubblica (minuscolo)?:
Scorciatoie: ALT+S invia msg / ALT+P anteprima